Metà

Si sono recati alle urne meno della metà degli aventi diritto. Di questi poco meno della metà lo ha votato. Tanto è bastato però a Tomislav Nikolić per diventare il nuovo Presidente della Serbia, sconfiggendo il Presidente uscente Boris Tadić. I nostri approfondimenti.

Pronto a metà è invece il nuovo scudo missilistico, un progetto fortemente voluto dagli Usa, apertamente osteggiato dalla Russia e che ha diviso l'Europa. Chi ne è sempre stato entusiasta è stata la Romania. Dal vertice Nato di Chicago la nostra corrispondente Mihaela Iordache.

Una conferma a metà quella arrivata a Cannes per il regista rumeno Cristian Mungiu, già in passato Palma d'Oro. Ma il suo “Oltre le colline” non convince. In settimana infine l'Azerbaijan ed Eurovision tra musica e diritti umani, un'intervista allo scrittore sarajevese Dževad Karahasan e il cambio della guardia alla guida dell'HDZ che fu di Franjo Tuđman.

Save the date! Le mani in terra. Cooperazione e sviluppo rurale nei Balcani. Un evento OBC a Venezia, il prossimo primo giugno

25/05/2012 -