Semi

La rivolta di gennaio che in Romania ha portato alle dimissioni del governo Boc ha sorpreso tutti, compresi i manifestanti. La protesta è stata spontanea, mobilitando moltissime persone in poco tempo. Ceauşescu e Băsescu non sono la stessa cosa, ma i romeni non sembrano più disposti a tollerare l'autoritarismo.

Secondo Vintila Mihailescu, antropologo e editorialista di Dilema Vechie, quella rivolta è un work in progress che ha piantato i semi di un nuovo movimento sociale e politico, con una potenziale dimensione regionale. I suoi tratti distintivi rispetto alle proteste del passato sono il mutamento del linguaggio, le nuove forme di comunicazione utilizzate e la straordinaria creatività degli slogan.

Work in progress e semi di qualità sono anche molto più di una metafora. Nei Balcani infatti c’è chi si interessa di sviluppo rurale sostenibile e certificazione dei prodotti della terra. Ma a che punto è il biologico nei Balcani? Scopritelo leggendo BALCANI BIO , la nuova pubblicazione di OBC in italiano e in inglese, che potete richiedere gratuitamente a segreteria@balcanicaucaso.org , sfogliare on-line o scaricare in formato pdf.

23/02/2012 -