Elezioni

Serbia, le elezioni dei perdenti

02/07/2020 -  Florian Bieber

Alle recenti politiche in Serbia hanno perso tutti: ha perso il presidente serbo Vučić, perché si è squarciato il velo sul suo regime autoritario; ha perso l'opposizione perché il boicottaggio non ha portato a nulla; perde l'Ue perché dimostra sempre meno forza per favorire i processi democratici sul continente

Serbia: il nuovo parlamento senza opposizione

24/06/2020 -  Dragan Janjić Belgrado

La tornata elettorale di domenica 22 giugno ha consegnato il potere assoluto nella mani del partito di Aleksandar Vučić, SNS, cancellando l'opposizione dal parlamento. Una situazione prevista ma che è particolarmente critica per ogni sistema che voglia dirsi democratico

Serbia e Bosnia Erzegovina: tra robot e zombie

19/06/2020 -  Ahmed Burić Sarajevo

No, non è un racconto horror e nemmeno un fantasy. In questo commento robot e zombie diventano metafore - drammatiche - della conduzione politica di due paesi, Serbia e Bosnia Erzegovina

Serbia, il governo detta le regole della campagna elettorale

08/06/2020 -  Dragan Janjić

Il prossimo 21 giugno si vota in Serbia. L'attuale coalizione di governo mira ad un'abbondante maggioranza assoluta. Rimane debole l'opposizione, divisa tra chi boicotterà le elezioni e chi no

Nagorno Karabakh, nuovo presidente de facto

17/04/2020 -  Marilisa Lorusso

Il 14 aprile scorso si è votato in Nagorno Karabakh per il secondo turno delle presidenziali. L’ex primo ministro Arayik Harutyunyan, sarà il nuovo presidente de facto. Il voto non è riconosciuto fuori dai confini dell’Armenia ed è ritenuto illegale dal vicino Azerbaijan

Il voto in Nagorno Karabakh, fra pandemia e guerra

02/04/2020 -  Marilisa Lorusso

Nonostante la pandemia di coronavirus, le autorità de facto del Nagorno Karabakh hanno deciso di andare al voto il 31 marzo per le elezioni parlamentari e presidenziali. Il Covid 19 non è riuscito - del resto - a fermare nemmeno la guerra

Elezioni in Azerbaijan, trucchi e magie del regime

12/02/2020 -  Arzu Geybullayeva

Le elezioni politiche tenutesi lo scorso 9 febbraio in Azerbaijan non possono che far pensare a trucchi e magie, purtroppo però non si è trattato né di un film fantasy né di uno spettacolo di prestidigitazione, bensì dell'ennesima dimostrazione di autoritarismo in stile Aliyev

Elezioni in Azerbaijan, bassa affluenza e risultato scontato

10/02/2020

Secondo i primi dati resi noti dalla Commissione elettorale centrale, alle elezioni anticipate di domenica 9 febbraio il partito di governo Partito del nuovo Azerbaijan (YAP) ha conquistato, come atteso, la maggioranza dei seggi del parlamento.

Serbia: le elezioni si avvicinano, cresce la pressione sui media

31/01/2020 -  Dragan Janjić

La compagnia Telekom, di cui lo stato è proprietario di maggioranza, ha tolto dalla sua offerta via cavo TV N1, l’unica rete televisiva rivolta al grande pubblico che presenta anche posizioni critiche rispetto all'attuale maggioranza

Azerbaijan: impedita la candidatura agli ex prigionieri politici

24/01/2020 -  Claudia Ditel

Alla vigilia delle elezioni politiche il governo azero impedisce la candidatura ad ex prigionieri politici: il caso di Ilkin Rustamzade, attivista azerbaijano arrestato più volte e condannato sulla base di motivazioni prettamente politiche

Elezioni Azerbaijan, per Jafarov stavolta è diverso

16/01/2020 -  Claudia Ditel

Noto avvocato difensore dei diritti umani ed ex prigioniero politico, Rasul Jafarov intende candidarsi col partito REAL alle prossime elezioni parlamentari previste per il 9 febbraio in Azerbaijan, sempre che il regime glielo conceda. Lo abbiamo intervistato

Presidenziali in Abkhazia, corsa al veleno

11/09/2019 -  Marilisa Lorusso

Dopo una campagna elettorale ricca di colpi di scena, fra avvelenamenti, proteste di piazza, rinvii ed emendamenti costituzionali ad hoc, finalmente l’8 settembre si è svolto il secondo turno delle presidenziali in Abkhazia

Ucraina, il “servo del popolo” vince ancora

25/07/2019 -  Claudia Bettiol

Esce di nuovo vittorioso il partito del neo presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj, alle elezioni politiche anticipate di domenica scorsa “Il servo del popolo” ha conquistato il 43% dei voti e la maggioranza assoluta dei seggi in parlamento

Elezioni in Ucraina: in testa il partito del Presidente Zelenskyi

22/07/2019

Dai dati della Commissione elettorale centrale ucraina, con oltre la metà dei voti scrutinati, le elezioni politiche confermano la vittoria del partito del presidente Volodymyr Zelensky "Servo del Popolo", che dovrebbe ottenere alla fine il 44% dei consensi.

Grecia, il giorno di Mitsotakis

08/07/2019 -  Gilda Lyghounis Chania

Dopo la larga vittoria elettorale di ieri, il leader di Nuova democrazia, Kyriakos Mitsotakis, è il nuovo premier greco. Le reazioni del giorno dopo nel racconto della nostra corrispondente

Amministrative in Albania: ordinate, boicottate, inutili?

03/07/2019 -  Tsai Mali Tirana

L'Albania ha tenuto le elezioni amministrative più contestate degli ultimi decenni. Il governo ha portato a termine il processo di voto, nonostante il boicottaggio dell'opposizione e le resistenze del presidente Meta. Alla fine tutti si sono dichiarati vincitori, tranne gli elettori

İmamoğlu, il candidato sindaco a Istanbul che sfida Erdoğan

20/06/2019 -  Burcu Karakaş Istanbul

Partendo da quasi sconosciuto, Ekrem İmamoğlu (CHP), ha trionfato alle amministrative ad Istanbul lo scorso marzo, poi annullate in modo controverso. Un ritratto del giovane politico alla vigilia della ripetizione del voto, fissata al 23 giugno

Dejan Jović, una sveglia per la società croata

17/06/2019 -  Giovanni Vale Zagabria

Quale la situazione della minoranza serba in Croazia? Ne parliamo con Dejan Jović, professore universitario e recente candidato alle elezioni europee

Quanto costa conquistare gli elettori su Facebook

17/06/2019 -  Lorenzo FerrariOrnaldo Gjergji

Nella campagna per le elezioni europee di maggio, i partiti e le istituzioni europee hanno speso più di 23 milioni di euro in post a pagamento. I dati pubblicati da Facebook permettono di vedere quanto è stato speso nei diversi paesi - sud-est Europa compreso - e chi ha investito di più

Europee in Slovenia: partita finita in pareggio, con tribune vuote

31/05/2019 -  Charles Nonne Lubiana

In Slovenia nessun netto vincitore alle elezioni europee. Non vince nemmeno la democrazia con poco più di un avente diritto su quattro che si è recato a votare

Europee in Bulgaria: vince Borisov, astensione record

29/05/2019 -  Francesco Martino Sofia

Contraddistinte da un tasso di astensione record, le elezioni europee in Bulgaria hanno segnato una nuova affermazione per il premier Borisov, che vince nonostante gli scandali e le previsioni sfavorevoli della vigilia

Europee: in Grecia Syriza esce sconfitta

27/05/2019

Il partito di Alexis Tsipras, dato per sconfitto da tutti i sondaggi, non è riuscito a recuperare terreno nonostante il forte impegno personale del primo ministro per cercare di convincere i delusi e gli indecisi.

Europee a Cipro, senza sorprese

27/05/2019

Il risultato delle europee a Cipro non presenta grandi sorprese rispetto al 2014. Il partito di centrodestra DISY (Raggruppamento democratico, in quota al PPE) è arrivato in testa ottenendo il 29% dei voti. Lo segue il Partito progressista dei lavoratori (AKEL), che ha raccolto il 27,5% delle preferenze. Ciascun partito sarà rappresentato all’europarlamento da due rappresentanti.

Europee in Romania: cambia tutto

27/05/2019 -  Mihaela Iordache

Le europee in Romania portano tanti elementi di novità. Due su tutti, forte aumento dell'affluenza e primo partito i liberali del Pnl, attualmente all'opposizione

Cosa succede con l’astensionismo in Europa

17/05/2019 -  Lorenzo FerrariJacopo Ottaviani

L'affluenza al voto è da anni in calo un po' in tutti i paesi europei, soprattutto tra le generazioni più giovani. Quali sono le motivazioni alla base di questo fenomeno? E quali sono le possibili soluzioni per contrastarlo?

Grecia: tra europee e amministrative

10/05/2019 -  Gilda Lyghounis

In Grecia, lo stesso giorno, si vota per europee e per le amministrative. I sondaggi danno favorita l'opposizione di centro-destra, ma per alcuni analisti la sinistra radicale del premier Alexis Tsipras non andrà incontro ad una disfatta

Croazia, verso la prima banca etica

09/05/2019 -  Giovanni Vale Zagabria

Emigrazione, economia e futuro del paese alla vigilia delle europee. Sono i temi su cui abbiamo parlato con Goran Jeras, ideatore della prima Cooperativa per la finanza etica della Croazia

Macedonia del Nord, presidenziali a rischio astensione

02/05/2019 -  Ilija Minovski Skopje

Il secondo turno delle presidenziali in Macedonia del Nord vedrà competere Stevo Pendarovski, appoggiato dai socialdemocratici, e Gordana Siljanovska-Davkova, sostenuta dalla VMRO. Sulla corsa elettorale del prossimo 5 maggio pesa però lo spettro dell'astensione

Europee in Grecia: Alba Dorata, colpita ma non affondata

29/04/2019 -  Marina Rafenberg

A poche settimane da europee e amministrative, che si terranno in concomitanza il prossimo 26 maggio, il movimento di estrema destra Alba Dorata non sembra sfondare. Ma i delusi di Syriza e dell'accordo con la Macedonia potrebbero alimentare il voto di protesta

Ucraina: il ‘servo del popolo’ Zelensky presidente

24/04/2019 -  Oleksiy Bondarenko

Dopo la netta vittoria, ora a Volodymyr Zelensky spetta il compito di governare, data la natura semi-presidenziale dell'Ucraina. Compito non facile soprattutto fino alle politiche di ottobre: la maggioranza parlamentare resta in mano al presidente uscente Poroshenko