Politica

Slovenia, è arrivato l’ambasciatore

05/08/2021 -  Stefano Lusa Capodistria

Cosa succede se un ambasciatore si presenta in costume nazionale? Certo non è una novità per parecchi paesi, ma in Slovenia la cosa ha fatto discutere parecchio, alimentando la classica divisione tra le due anime del paese: pro-Janša ed anti-Janša

Fecondazione in vitro in Grecia: oltre ogni limite

04/08/2021 -  Elvira Krithari Atene

L’industria della fecondazione in vitro spopola in Grecia. Un settore di fatto non regolato, dove le cliniche speculano sfruttando le donatrici. E lo stato? Si gira dall’altra parte

Serbia: politica e criminalità organizzata

03/08/2021 -  Antonela Riha Belgrado

Con le recenti dichiarazioni rilasciate alla procura di Belgrado da Veljko Belivuk, leader di uno dei più temuti clan criminali della regione, si torna a parlare di collusione tra politica e criminalità organizzata in Serbia

Bosnia Erzegovina: una petizione contro la civiltà

03/08/2021 -  Dino Mustafić Sarajevo

Milorad Dodik, membro serbo della Presidenza tripartita della Bosnia Erzegovina, ha lanciato una petizione contro la legge, voluta dall’ex Alto rappresentante Valentin Inzko, che vieta e punisce la negazione dei genocidi e la glorificazione dei criminali di guerra. Il commento del regista Dino Mustafić

Bosnia Erzegovina, è crisi istituzionale

01/08/2021

E' piena crisi istituzionale in Bosnia Erzegovina, dove il parlamento dell'entità serba, la Republika Srpska, ha respinto gli emendamenti di legge voluti dall'Alto rappresentante che puniscono chi nega il genocidio di Srebrenica. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [1 agosto 2021]

Il Montenegro a un anno dal cambio del potere

26/07/2021 -  Željko Pantelić

Alla vigilia del primo compleanno dell’esecutivo di Zdravko Krivokapić, primo governo post-Đukanović in Montenegro, abbiamo intervistato Vladimir Pavićević, direttore della Società per la ricerca politica e la teoria politica

Slovenia: l’acqua non ferma Janša

22/07/2021 -  Stefano Lusa Capodistria

Sono molti i fronti aperti su cui il governo Janša sembra in difficoltà. E sul punto di cadere. Ma anche dopo la sonora sconfitta sul referendum per l'acqua il primo ministro sloveno è riuscito a sgonfiare le vele dell'opposizione e confermare la sua maggioranza in parlamento

Montenegro, è tempo d'agire

19/07/2021 -  Željko Pantelić

Dopo una lunga esperienza nel settore delle ong, Jovana Marović ha deciso di impegnarsi in politica col movimento URA. In questa intervista, ci racconta il perché della sua scelta, e la sua visione sul percorso di integrazione europea del Montenegro

A cinque anni dal fallito golpe, la Turchia resta un paese diviso

18/07/2021

A cinque anni dal fallito golpe contro il presidente Recep Tayyip Erdoğan, la Turchia deve ancora fare i conti con questa pagina sanguinosa della sua storia, un processo che coinvolge anche i paesi vicini. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [18 luglio 2021]

Bulgaria, un governo è lontano

17/07/2021

Nonostante due elezioni ravvicinate, l'ultima una settimana fa, la Bulgaria resta nell'instabilità politica. Le prime mosse del vincitore, il cantante e showman Slavi Trifonov, non hanno avvicinato il paese ad avere un nuovo esecutivo. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [17 luglio 2021]

Slovenia: ha vinto l'acqua

14/07/2021 -  Marco Ranocchiari

Domenica 11 luglio, con una maggioranza schiacciante - ed un'alta affluenza alle urne - gli sloveni hanno respinto la nuova legge sull’acqua, che avrebbe reso più facile costruire lungo le sponde dei fiumi e sulle coste. Una sconfitta pesante per il premier di destra Janez Janša

Moldavia, una vittoria firmata Maia Sandu

13/07/2021 -  Francesco Magno

E' maggioranza assoluta in parlamento per PAS, la formazione politica della presidente della Moldavia Maia Sandu. Ora vi è la possibilità di aprire una stagione politica di riforme

Elezioni in Bulgaria, Trifonov tenterà con un governo di minoranza

12/07/2021

I partiti dell'opposizione vincono, ma non hanno i numeri per governare da soli: questo il verdetto delle elezioni anticipate in Bulgaria. Si prospetta un governo di minoranza di "C'è un popolo così" del popolare showman Slavi Trifonov. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [12 luglio 2021]

Bulgaria dopo il voto

12/07/2021

Si prevede che le ennesime elezioni anticipate dell'11 luglio portino al tramonto politico il partito dell'ex premier di centro-destra Boyko Borisov. Mentre il conteggio dei voti è in corso, Slavi Trifonov di "C'è un popolo così" ha annunciato che formerà un governo di minoranza. L'analisi di Francesco Martino di OBCT su Radio3 "Mondo" (12 luglio 2021)

Moldova alle urne, tra est e ovest

11/07/2021

Elezioni anticipate oggi in Moldova: a scontrarsi le forze europeiste della presidente Maia Sandu e il blocco filorusso dei Comunisti e Socialisti. Il risultato avrà conseguenze importanti sull'orientamento dell'ex repubblica sovietica. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [11 luglio 2021]

Bulgaria a nuove elezioni anticipate

10/07/2021

Domenica 11 luglio la Bulgaria va a nuove elezioni anticipate che potrebbero segnare la fine del lungo dominio dell'ex premier di centro-destra Boyko Borisov, accusato di nepotismo e corruzione. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [10 luglio 2021]

Elezioni Bulgaria: alle anticipate senza certezze

09/07/2021 -  Francesco Martino

Dopo essere già stati alle urne lo scorso aprile, domenica i bulgari ritornano a votare per le politiche, alla ricerca di una maggioranza in grado di mettere fine al lungo periodo di instabilità emerso dalle prolungate proteste di piazza del 2020

Slovenia: la quiete dopo la tempesta

08/07/2021 -  Stefano Lusa

I giorni precedenti sono stati caratterizzati da dure polemiche con le istituzioni europee, ma martedì 6 luglio, davanti all'Europarlamento, nel suo intervento per l'avvio della presidenza slovena dell'Ue, il premier Janez Janša ha vestito i panni del leader moderato

Macedonia del Nord: DUI, da partito etnico a movimento ecologista?

07/07/2021 -  Aleksandar Samardjiev Tetovo

Nata come espressione politica della lotta armata degli albanesi in Macedonia del Nord, la DUI oggi tenta a sorpresa di riposizionarsi come movimento verde. Una svolta che però lascia in molti perplessi

Zagabria, il sistema Bandić sotto arresto

06/07/2021 -  Giovanni Vale

Decine di arresti la scorsa settimana nella capitale croata tra i più stretti collaboratori dell'ex sindaco Milan Bandić, morto a febbraio di infarto. Varie inchieste portano alla luce un sistema di potere segnato da nepotismo e corruzione

La Dichiarazione di Shusha e il futuro del Caucaso del sud

05/07/2021 -  Ismi Aghayev

Oc Media ha intervistato una serie di analisti politici sulle implicazioni della "Dichiarazione di Shusha", sottoscritta recentemente da Azerbaijan e Turchia

Turchia, fuori dalla Convenzione di Istanbul

04/07/2021

Nonostante le forti proteste di donne e attivisti, la Turchia ha deciso di uscire dalla Convenzione di Istanbul, sottoscritta dieci anni fa per lottare contro le violenze di genere. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [4 luglio 2021]

Srećko Horvat: una svolta nei Balcani è possibile

02/07/2021 -  Snežana Čongradin

In questa intervista per il quotidiano belgradese Danas, il filosofo, scrittore e traduttore croato Srećko Horvat parla del risveglio della speranza che nei Balcani possa finalmente accadere una vera svolta politica e sociale

Georgia, la lenta riforma della giustizia

01/07/2021 -  Marilis Lorusso

In Georgia la recente riforma della giustizia, e il tema dell'indipendenza della magistratura, ha giocato un ruolo importante nella soluzione della crisi politica tra governo e opposizione, grazie anche alla mediazione UE

Macedonia del Nord, l'Europa è più di un campo di calcio

30/06/2021 -  Francesco Martino

La Macedonia del Nord è oggi pienamente Europa solo nel calcio. Il paese è condannato ad una lunga attesa che mette in risalto tutte le contraddizioni della strategia di allargamento ai Balcani occidentali dell'Unione europea. Un commento

Moldavia: le elezioni per sbloccare il rapporto con l'Ue

30/06/2021 -  Francesco Magno

L'11 luglio si vota in Moldavia per le politiche anticipate. Maia Sandu mira ad una maggioranza parlamentare che possa cementare, con un governo fedele, la sua vittoria alle presidenziali dello scorso anno

Turchia: HDP, un partito sotto attacco

29/06/2021 -  Filippo Cicciù Istanbul

L'omicidio di una giovane donna, Deniz Poyraz, ha riportato alla cronaca i violenti attacchi contro il partito pro-curdo HDP. Il successo della formazione politica è scomodo per molti in Turchia, e oggi il partito lotta per evitare di essere vietato dalle autorità giudiziarie

La Svizzera dei Balcani

25/06/2021 -  Stefano Lusa Capodistria

Trent'anni fa la Slovenia proclamava la propria indipendenza. Ora il pendolo che ha portato Lubiana verso Occidente sembra accelerare all'indietro, e i modelli non sono più Parigi o Berlino, ma piuttosto Budapest e Varsavia, con le loro democrazie illiberali

Serbia: cittadini e attivisti contro la miniera di Rio Tinto

25/06/2021 -  Vukašin Obradović Belgrado

L'annuncio in Serbia che la compagnia britannico-australiana Rio Tinto vorrebbe aprire una miniera e uno stabilimento per la lavorazione della jadarite ha incontrato numerose proteste sia da parte degli attivisti ambientali locali che dell'opposizione al governo. L'esecutivo minimizza i rischi e propone un referendum

Armenia: anche dopo la guerra, vince ancora Nikol Pashinyan

23/06/2021 -  Marilisa Lorusso

Vittoria netta ottenuta dal primo ministro uscente Nikol Pashinyan alle elezioni politiche anticipate tenute domenica scorsa in Armenia. Il principale partito che siederà all'opposizione non riconosce però ancora l'esito elettorale