Conflitti

L’Afghanistan di Zuko Džumhur, l’altopiano magico

17/09/2021 -  Božidar Stanišić

Quando la lettura di testi del passato garantisce visioni sul presente. Alla scoperta di Lettere dall'Asia di Zuko Džumhur

Esercitazioni militari tra Russia e Bielorussia, la Serbia non c'è

11/09/2021

E' entrata nella sua fase culminante la vasta esercitazione militare congiunta “Zapad 2021” tra gli eserciti russo e bielorusso, che ha sollevato preoccupazione in vari paesi Nato. Assente la Serbia, nonostante le aspettative della vigilia. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [11 settembre 2021]

Nagorno Karabakh: il trauma della guerra e le chiavi della nonna

09/09/2021 -  Larissa SotievaIndie Peace

In questo articolo - parte di un progetto che indaga il fenomeno di trauma collettivo attraverso le storie delle persone che hanno vissuto la guerra in Nagorno Karabakh – una donna anziana, costretta a fuggire dalla sua casa tre decenni fa, racconta come quel conflitto ha plasmato la vita della sua famiglia

Da Mostar a Kabul: compagni di banco, per sempre

08/09/2021 -  Nicole Corritore

Una storia "piccola", ma di grande impegno, forza e solidarietà. Di sei ragazzi e ragazze, di Germania, Slovenia, Singapore, Italia, Francia e Spagna, che, indomiti, sono riusciti a far evacuare da Kabul la loro ex compagna di studio al Collegio del Mondo Unito di Mostar

Bosnia Erzegovina e Macedonia del Nord: corruzione, lubrificante del sistema politico

03/09/2021 -  Giulia Ferrari

Vendersi al sistema, vivere nella disillusione, emigrare o andare fuori di testa. Sono queste le opzioni che - secondo un gruppo di ricercatori - si trovano ad affrontare molti cittadini dei Balcani. Un'intervista al politologo Ljupcho Petkovski

Albania: la testimonianza dei primi rifugiati arrivati da Kabul

01/09/2021 -  Lorela Prifti

Sono arrivati a Tirana nella notte tra venerdì e sabato. Sono i primi 121 rifugiati afgani arrivati in Albania a seguito del ritiro internazionale dall'Afghanistan

Guerra e incertezza: analisi del conflitto nel Nagorno-Karabakh

30/08/2021 -  Micol Benini

In questa tesi di laurea viene analizzato come il recente conflitto in Nagorno Kharabakh sia conseguenza diretta delle difficoltà interne dei paesi coinvolti

Occidente e Bosnia Erzegovina: il monopolio amorale delle "persone che contano"

30/08/2021 -  Kurt BassuenerAlex Cruikshanks

Decenni dopo la fine della guerra in Bosnia, i rapporti internazionali con il paese rimangono improntati ad un approccio manageriale amorale, finalizzato alla pacificazione, anche a costo di radicare ulteriormente l'oligarchia delle "persone che contano". Un commento

Mario Boccia: la lezione di vita dalla fioraia di Sarajevo

27/08/2021 -  Nicole Corritore

"Di dove sei? Sono nata a Sarajevo. Come ti chiami? Fioraia". Mario Boccia, fotografo e giornalista, considera queste due risposte ricevute da una sarajevese nel febbraio 1992, una lezione di vita. Da quell'incontro è nato il libro "La fioraia di Sarajevo", con suoi testi e illustrazioni di Sonia Maria Luce Possentini. Lo abbiamo intervistato

Rifugiati afghani: la risposta della società civile croata

25/08/2021 -  Nicole Corritore

Le immagini dei civili stipati all'aeroporto di Kabul in cerca di salvezza hanno colpito l'opinione pubblica europea che si chiede come poter aiutare. In Croazia una risposta concreta arriva da chi da anni si occupa di richiedenti asilo, in maggioranza afghani

Serbi di Croazia: l’accesso alla cittadinanza croata resta un'impresa

24/08/2021 -  Anja VladisavljevićSaša Dragojlo

Dopo la modifica della legge sulla cittadinanza croata, entrata in vigore nel gennaio 2020, si è finalmente sbloccata la situazione dei serbi di Croazia che dopo la dissoluzione della Jugoslavia non erano riusciti ad ottenere la cittadinanza croata. Ma alcune discriminazioni restano

In fuga dall'Afghanistan, i Balcani pronti a collaborare

17/08/2021

Tre paesi balcanici, Albania, Kosovo e Macedonia del nord si sono detti disponibili ad ospitare temporaneamente civili afgani in fuga dal paese dopo la caduta di Kabul nelle mani dei talebani vittoriosi. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [16 agosto 2021]

Gino Strada a Sarajevo

16/08/2021 -  Mario Boccia

Mario Boccia, fotografo e giornalista che ha seguito tutti i conflitti della dissoluzione della Jugoslavia, tra il 1991 e il 2001, ricorda Gino Strada con una foto scattata nel 1993 durante l’assedio di Sarajevo e finora inedita

Mostar, un'occasione sprecata

13/08/2021 -  Mariangela Pizziolo

"Oggi, mentre preme sempre di più l’urgenza di un dialogo con l’Islam, come europei e come cittadini del mondo dovremmo renderci conto di aver sprecato questa città, Mostar era ed è un’occasione per capire che l’Islam è parte della cultura europea"

Cipro: Varosha, pomo della discordia

08/08/2021

La questione della località balneare di Varosha, abbandonata dall'invasione turca di Cipro nel 1974, torna a creare divisioni e polemiche: il piano turco di riaprirla è stato respinto sia dai greco ciprioti che dall'ONU. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [8 agosto 2021]

Sulla strada per Knin, dopo la Tempesta

05/08/2021 -  Nicole Corritore

26 anni fa l'esercito croato con l'operazione Tempesta (Oluja) riconquistava la Krajina. Circa 200mila civili serbi di Croazia furono costretti alla fuga, vennero commessi uccisioni e crimini di guerra. Mauro Barisone, era lì come volontario dell'Operazione Colomba

Bosnia Erzegovina, è crisi istituzionale

01/08/2021

E' piena crisi istituzionale in Bosnia Erzegovina, dove il parlamento dell'entità serba, la Republika Srpska, ha respinto gli emendamenti di legge voluti dall'Alto rappresentante che puniscono chi nega il genocidio di Srebrenica. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [1 agosto 2021]

Armenia e Azerbaijan: appetiti, interessi e scontro sulla provincia di Syunik

30/07/2021 -  Marilisa Lorusso

La provincia armena di Syunik è al centro di nuove tensioni tra Armenia e Azerbaijan: la sua posizione strategica stimola appetiti e rivendicazioni contrastanti, creando nuove tensioni tra Yerevan e Baku dopo il conflitto armato in Nagorno Karabakh

Mare d'Azov: la polvere di ferro di Mariupol

27/07/2021 -  Claudia Bettiol Mariupol

Nonostante la vicinanza al conflitto del Donbass, a Mariupol, in Ucraina, si respira un'aria di normalità. Ma quella stessa aria è pesantemente inquinata dallo storico complesso metallurgico della Metinvest

Inzko contro il negazionismo su Srebrenica, scontro in Bosnia Erzegovina

25/07/2021

L'Alto rappresentante uscente per la Bosnia Erzegovina, l'austriaco Valentin Inzko, ha imposto venerdì scorso emendamenti che proibiscono e puniscono ogni negazionismo del genocidio di Srebrenica: una decisione che divide profondamente il paese. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [25 luglio 2021]

Caucaso: linee che dividono e lacerano comunità

21/07/2021 -  Marilisa Lorusso

Abkhazia, Ossezia del sud, Nagorno Karabakh. Sono numerose nel Caucaso del Sud le dispute territoriali aperte. Quali le conseguenze di confini non riconosciuti da tutte le parti in causa?

A cinque anni dal fallito golpe, la Turchia resta un paese diviso

18/07/2021

A cinque anni dal fallito golpe contro il presidente Recep Tayyip Erdoğan, la Turchia deve ancora fare i conti con questa pagina sanguinosa della sua storia, un processo che coinvolge anche i paesi vicini. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [18 luglio 2021]

Russia-Ucraina: verso un’Unione Sovietica 2.0?

16/07/2021 -  Claudia Bettiol

In un articolo pubblicato di recente a firma di Vladimir Putin si ripercorrono le relazioni di Russia e Ucraina. Toni pacati, ma la pressione messa su Kiev è enorme

UÇK, il processo che stabilirà dei precedenti

16/07/2021 -  Xhorxhina Bami

Dopo un’attesa di sei anni, il primo processo alla Corte Speciale per il Kosovo presso l’Aia avrà luogo il 15 settembre, all’ex comandante dell’Esercito di Liberazione del Kosovo (UÇK), Salih Mustafa, accusato di detenzione illegale, tortura e omicidio

Srebrenica: 8372 non è un numero

09/07/2021 -  Nicole Corritore

Domenica, a Srebrenica, si commemorerà il genocidio avvenuto nell'estate del 1995. E c'è chi ha il coraggio di denunciare i crimini compiuti dalla propria comunità

La Dichiarazione di Shusha e il futuro del Caucaso del sud

05/07/2021 -  Ismi Aghayev

Oc Media ha intervistato una serie di analisti politici sulle implicazioni della "Dichiarazione di Shusha", sottoscritta recentemente da Azerbaijan e Turchia

1991: estate jugoslava

29/06/2021 -  Vittorio Filippi

Nell'estate del 1991 spariscono i turisti in quella che allora era la Jugoslavia e inizia la presenza di militari e carri armati. E' l'inizio di un decennio di guerre

La Svizzera dei Balcani

25/06/2021 -  Stefano Lusa Capodistria

Trent'anni fa la Slovenia proclamava la propria indipendenza. Ora il pendolo che ha portato Lubiana verso Occidente sembra accelerare all'indietro, e i modelli non sono più Parigi o Berlino, ma piuttosto Budapest e Varsavia, con le loro democrazie illiberali

Le violazioni del diritto umanitario nella seconda guerra del Nagorno Karabakh

16/06/2021 -  OC Media

Bombardamenti di obiettivi civili, omicidi extragiudiziali, torture. Una nuova indagine indipendente mette in rilievo gli orrori del secondo conflitto del Nagorno Karabakh

Sentenza Mladić: le reazioni in Serbia e in Bosnia Erzegovina

11/06/2021 -  Vukašin Obradović Belgrado

Le reazioni alla recente sentenza di condanna all'ergastolo per l'ex generale dell'esercito serbo-bosniaco Ratko Mladić hanno messo in evidenza come le società in Serbia e Bosnia Erzegovina siano ben lontane da un atteggiamento di tolleranza e riconciliazione. E ne sono responsabili le élite al potere