L'Istituto per la difesa dell'ambiente in Serbia ha fatto la sua sortita allo stand della fiera di Novi Sad, ovvero della Direzione per la difesa e lo sviluppo dell'ambiente. Il direttore dell'Istituto, Radomir Mandic, ha avuto l'occasione di mostrare un certo numero di filmati prodotti da questo Istituto, che dovrebbero contribuire all'educazione di tutti quando è in questione l'ambiente, a prescindere dall'età. Questi filmati sulla bellezza naturale della Serbia, dalla Stara Planina a Golia, così come anche gli effetti dei bombardamenti della NATO sull'ambiente del paese, sono stati mostrati nell'ambito del Festival per l'educazione degli adulti tenutosi su tutto il territorio della Repubblica dall'11 al 13 ottobre. A parte la partecipazione di molti espositori commerciali che trattano prodotti naturali, dai cosmetici ai rimedi medicinali a base di sostanze naturali, alla fiera hanno partecipato anche alcune organizzazioni non governative che si occupano di ecologia, alcuni movimenti ecologisti, ed infine bambini e club ecologisti delle scuole. Sotto lo slogan "Novi Sad come città ecologica", la Direzione novisadese per la difesa dell'ambiente ha organizzato presso il suo punto parecchi eventi interessanti. Come commenta il direttore della Direzione per la difesa dell'ambiente di Novi Sad, Petar Tatic, al quotidiano Danas, della Direzione "è per esempio l'iniziativa di realizzare un sistema informativo sulla difesa dell'ambiente, dove in ogni momento si potrebbero avere le informazioni necessarie. La banca dati sarebbe a disposizione di qualsiasi cittadino che desiderasse consultare qualche informazione, perché è importante che l'intero processo di difesa dell'ambiente divenga pubblico e trasparente". La Direzione ha già pensato di organizzare un catasto di tutti gli inquinamenti dell'ambiente, e per il momento è disponibile una base di dati sull'inquinamento dell'acqua. Secondo quanto afferma Tatic ci sono molti altri ambienti urbani che si interessano alle attività di Novi Sad nel campo della difesa ambientale, perché sembra che possano imparare molto dalla loro esperienza. Inoltre Novi Sad è nota per altre iniziative riguardanti il tema dell'ambiente, dove i bambini sono l'obiettivo principale dei gruppi che si occupano di educazione all'ecologia.

Vedi anche:

Novi Sad

15/10/2001 -  Anonymous User

L'Istituto per la difesa dell'ambiente in Serbia ha fatto la sua sortita allo stand della fiera di Novi Sad, ovvero della Direzione per la difesa e lo sviluppo dell'ambiente. Il direttore dell'Istituto, Radomir Mandic, ha avuto l'occasione di mostrare un certo numero di filmati prodotti da questo Istituto, che dovrebbero contribuire all'educazione di tutti quando è in questione l'ambiente, a prescindere dall'età. Questi filmati sulla bellezza naturale della Serbia, dalla Stara Planina a Golia, così come anche gli effetti dei bombardamenti della NATO sull'ambiente del paese, sono stati mostrati nell'ambito del Festival per l'educazione degli adulti tenutosi su tutto il territorio della Repubblica dall'11 al 13 ottobre. A parte la partecipazione di molti espositori commerciali che trattano prodotti naturali, dai cosmetici ai rimedi medicinali a base di sostanze naturali, alla fiera hanno partecipato anche alcune organizzazioni non governative che si occupano di ecologia, alcuni movimenti ecologisti, ed infine bambini e club ecologisti delle scuole. Sotto lo slogan "Novi Sad come città ecologica", la Direzione novisadese per la difesa dell'ambiente ha organizzato presso il suo punto parecchi eventi interessanti. Come commenta il direttore della Direzione per la difesa dell'ambiente di Novi Sad, Petar Tatic, al quotidiano Danas, della Direzione "è per esempio l'iniziativa di realizzare un sistema informativo sulla difesa dell'ambiente, dove in ogni momento si potrebbero avere le informazioni necessarie. La banca dati sarebbe a disposizione di qualsiasi cittadino che desiderasse consultare qualche informazione, perché è importante che l'intero processo di difesa dell'ambiente divenga pubblico e trasparente". La Direzione ha già pensato di organizzare un catasto di tutti gli inquinamenti dell'ambiente, e per il momento è disponibile una base di dati sull'inquinamento dell'acqua. Secondo quanto afferma Tatic ci sono molti altri ambienti urbani che si interessano alle attività di Novi Sad nel campo della difesa ambientale, perché sembra che possano imparare molto dalla loro esperienza. Inoltre Novi Sad è nota per altre iniziative riguardanti il tema dell'ambiente, dove i bambini sono l'obiettivo principale dei gruppi che si occupano di educazione all'ecologia.

Vedi anche:

Novi Sad


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!