Vojislav Kostunica ha annunciato la propria candidatura alle elezioni che decideranno il futuro Presidente della Serbia. Reso noto anche il candidato dei socialisti: sarà l'attore Zivojinovic.

27/08/2002 -  Anonymous User

Vojislav Kostunica ha annunciato il 23 agosto scorso che sarà il candidato espresso per le prossime elezioni presidenziali dal DSS che lui stesso guida. "Nel caso vincessi" ha dichiarato Kostunica "la mia prima mossa sarà emendare la Costituzione ed annunciare le elezioni anticipate". L'attuale Presidente della RFY ha inoltre affermato che la sua vittoria rappresenterebbe l'inizio di una battaglia a favore dello stato di diritto, della democratizzazione del Paese, della lotta alla corruzione, ed a favore di un livello di vita soddisfacente per i cittadini e per uno Stato unitario tra Serbia e Montenegro (B92, 23 agosto).
Kostunica ha presentato il suo programma, incentrato soprattutto su questioni economiche, ad una platea di iscritti al DSS. Ha dichiarato che sta cercando l'appoggio del Centro Democratico, guidato da Dragoljub Micunovic.
Il Presidente ha inoltre preannunciato che il prossimo 10 settembre sarà a New York ospite di una conferenza delle ONG organizzata dalle Nazioni Unite. Vi terrà un intervento incentrato sulla costruzione del senso di responsabilità in società post-conflitto.
Intanto il Partito Socialista ha reso pubblico che il proprio candidato per le prossime elezioni sarà l'attore Velimir "Bata" Zivojinovic. Zivojinovic ha chiarito di non aver ricevuto, nè richiesto, l'appoggio di Milosevic. Zoran Andjelkovic, presidente del SPS, per chiarire i motivi di questa candidatura ha dichiarato che "non vi è persona che in Serbia non ammiri Zivojinovic". Quest'ultimo è soprattutto conosciuto per le sue interpretazioni in film sui partigiani nei quali impersonava "l'eroe" in lotta contro il capitalismo.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!