UE - Allargamento

Riconfermata la linea di finanziamento Phare per la Romania. In vista della futura annessione all'UE.

18/12/2002 -  Anonymous User

La Commissione europea ed il Governo romeno hanno sottoscritto nei giorni scorsi un memorandum d'intesa in merito al programma Pahre per il 2002 che garantisce la continuazione del sostegno finanziario al Paese in preparazione della futura annessione all'Unione europea. Il budget per l'intero programma ammonta a 278,5 milioni di euro, poco meno della metà dei 660 milioni di euro garantiti dall'UE annualmente nell'ottica dell'annessione.
Intanto il presidente romeno Ion Iliescu dichiara la sua soddisfazione per quanto affermato dai rappresentanti dei 15 al recente vertice di Copenhagen. "L'Unione europea si aspetta che la Romania diventi uno dei suoi membri nel 2007. Questa notifica ufficiale fatta a Copenhagen ci incoraggia a seguire a ritmo accelerato le riforme, la privatizzazione e la riorganizzazione, tutti aspetti dei quali il nostro paese ha tanto bisogno", ha reso noto Iliescu. "Sappiamo quello che dobbiamo fare d'ora in avanti. Per realizzare le riforme avremo anche un aiuto finanziario sostanziale dell'Ue", gli ha fatto eco il premier Adrian Nastase, in un riferimento all'aumento dell'aiuto finanziario promesso alla Romania dall'Unione europea.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!