Secondo i risultati preliminari delle elezioni amministrative tenutesi in 19 comuni del Montenegro nella giornata di ieri, il cosiddetto blocco indipendentista ha conquistato 10 comuni su 19.

16/05/2002 -  Anonymous User

Secondo i primi risultati resi pubblici dal Centro per le libere elezioni e la democrazia> (CeSID) e il Centro per il monitoraggio (CEMI), il blocco indipendentista, composto da SDP e DPS e LSCG avrebbe guadagnato 10 comuni su 19, rinforzando così il suo peso politico dopo le incertezze legate alla firma dell'accordo per la ridefinizione della Federazione di Jugoslavia.
Il blocco filo jugoslavo, rappresentato dalla SNP, SNS e NS si è aggiudicato 8 comuni, mentre il comune di Ulcinj a maggioranza albanese è andato alla Unione democratica albanese con 9 mandati (pari al 26.38% dei voti). L'affluenza media alle urne è stata di circa il 70% dei 311.491 aventi diritto.
La lista completa dei risultati può essere consultata sui rispettivi siti degli istituti sopra menzionati. Anche in lingua inglese.

Vedi anche:

CESID

CEMI


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!