Il presidente del Partito popolare socialista (SNP) del Montenegro, Predrag Bulatovic ha annunciato che il Comitato principale di questo partito, durante la seduta che probabilmente avrà luogo lunedì, deciderà se il primo ministro federale Zoran Zizic e altri sei membri del Governo federale che provengono dal SNP consegneranno le dimissioni. L'SNP offrirà comunque l'appoggio alla DOS per un governo di minoranza.
Nella dichiarazione per la TV montenegrina la sera dell'altro ieri, Bulatovic non ha formalmente detto che il Comitato principale accetterà la restituzione del mandato da parte del primo ministro e dei ministri federali, ma ha sottolineato che tale decisione "arrotonderà la posizione politica" che l'SNP ha avuto dall'inizio riguardo la collaborazione con il Tribunale dell'Aja, e che il Comitato principale si incontrerà con la difficile questione su quali sono le ragioni per non accettare le dimissioni.

28/06/2001 -  Anonymous User

Il presidente del Partito popolare socialista (SNP) del Montenegro, Predrag Bulatovic ha annunciato che il Comitato principale di questo partito, durante la seduta che probabilmente avrà luogo lunedì, deciderà se il primo ministro federale Zoran Zizic e altri sei membri del Governo federale che provengono dal SNP consegneranno le dimissioni. L'SNP offrirà comunque l'appoggio alla DOS per un governo di minoranza.
Nella dichiarazione per la TV montenegrina la sera dell'altro ieri, Bulatovic non ha formalmente detto che il Comitato principale accetterà la restituzione del mandato da parte del primo ministro e dei ministri federali, ma ha sottolineato che tale decisione "arrotonderà la posizione politica" che l'SNP ha avuto dall'inizio riguardo la collaborazione con il Tribunale dell'Aja, e che il Comitato principale si incontrerà con la difficile questione su quali sono le ragioni per non accettare le dimissioni.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!