Il turismo è oramai la principale attività economica a livello mondiale. Quale risorsa può rappresentare per i paesi in via di sviluppo? A Torino un forum su turismo responsabile e cooperazione internazionale.

27/05/2002 -  Anonymous User

Con circa 700 milioni di arrivi internazionali all'anno registrati, e quasi 500 miliardi di dollari di fatturato, il turismo è diventato la principale attività economica a livello mondiale, più dell'industria automobilistica e petrolifera.
Per i Paesi in via di sviluppo, il turismo può presentare dei benefici come: l'ingresso di valuta pregiata, la creazione di posti di lavoro e la formazione professionale, l'incremento del gettito fiscale, la costruzione di infrastrutture, l'effetto moltiplicatore della spesa turistica.
Troppo spesso però i benefici sono a vantaggio di pochi investitori, per lo più stranieri, rispetto al forte impatto che questo ha invece sul bene comune come: ambiente, cultura, e società.
E allora: il turismo può essere considerato una reale occasione di sviluppo per i Paesi del Sud del mondo? E, in questo, quale può essere il ruolo delle organizzazioni non governative?
Se ne discuterà giovedì 30 e venerdì 31 a Torino.
Indicazioni puntuali sul convegno di Torino ma anche su altre opportunità riguardanti turismo responsabile ed attività di solidarietà all'estero possono essere trovati nella nostra sezione "appuntamenti". Tra questi un viaggio in Albania per il prossimo agosto e campi di lavoro in Serbia, Kossovo e Bosnia.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!