Il logo del Multimedia Institute

Riportiamo qui di seguito il comunicato stampa dell'ONG croata Multimedia Institute che ha recentemente rinunciato ad un finanziamento di USAid. Anche in Italia molte ONG si sono impegnate a non accettare finanziamenti da belligeranti o co-belligeranti.

31/03/2003 -  Anonymous User

A causa della guerra che gli USA stanno muovendo all'Iraq il Multimedia Institute ha preso la decisione di concludere il contratto che gli garantiva un finanziamento da parte del Governo americano di 100.000 dollari per favorire lo sviluppo della società civile in Croazia.

Vorremmo rendere pubbliche le ragioni di questa scelta:

Alla fine del 2002 il Multimedia Institute ha ricevuto un finanziamento su due anni di 100.000 dollari da USAid all'interno del programma intento a favorire la società civile in Croazia, implementato dall'Accademy for Educational Development. Attraverso questo programma vennero finanziate 10 ONG considerate adatte a rafforzare il settore non governativo e della società civile della Croazia e, implicitamente, lo sviluppo della democrazia.
Il Governo degli Stati Uniti, noncurante del diritto internazionale, non consultando i fori di decisione internazionali definiti dal diritto internazionale e ignorando l'opinione pubblica internazionale chiaramente contro la guerra, ha iniziato la guerra contro l'Iraq.
Questa Guerra rappresenta:
1. Un precedente che rischia di affermare il principio della guerra preventiva;
2. Viene condotta al di fuori della legittimità internazionale;
3. Spinta da interessi corporativi volti a controllare le risorse naturali;
Non possiamo quindi che concludere che quest'azione è incompatibile con la nostra mission volta a favorire i processi di decisione condivisi e pubblici. Non esistono quindi le precondizioni per continuare una nostra collaborazione con l'AED nello sviluppo della società civile e della democrazia e per questo non accettiamo più il sostegno finanziario del Governo americano e poniamo fine al nostro rapporto di collaborazione.

Reagendo in modo critico al contesto della globalizzazione economica in tutto il mondo svariati soggetti stanno pavimentando la strada vero una globalizzazione politica e sociale. Il Multimedia Institute considera se stesso parte di questi soggetti e quest'atto non rappresenta una posizione definita in base al contesto nazionale ma, piuttosto, rappresenta una reazione alla guerra in Iraq, al suo essere dettata dal nuovo ordine globale e rappresentare un deciso passo indietro rispetto alla globalizzazione politica.
Convinti dell'impegno e della professionalità dell'AED esprimiamo il nostro dispiacere nell'aver dovuto porre fine alla nostra collaborazione.

Il Multimedia Institute è un'organizzazione non-governativa che promuove i forti potenziali che le nuove tecnologie dell'informazione hanno per l'azione culturale e sociale.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!