E' terminata l'avventura del quotidiano Republika. Il giornale indipendente vicino all'ala sinistra della coalizione governativa
non esce più per ragioni finanziarie. "Avrei potuto salvare il progetto se anch'io fossi andato, come hanno fatto altri, a "scroccare" soldi al Governo.
Ma ho voluto rimanere indipendente e unico padrone di me stesso" - ha commentato il direttore del quotidiano che alla prima uscita riuscì a vendere 220.000 copie. Questioni politiche che stanno scuotendo anche la redazione del quotidiano Slobodna Dalmacija. Trasformato dallo stato nel 1993 come organo di stampa della destra radicale, il quotidiano sta vivendo un momento di protesta interna da parte del sindacato dei giornalisti.

16/05/2001 -  Anonymous User

E' terminata l'avventura del quotidiano Republika. Il giornale indipendente vicino all'ala sinistra della coalizione governativa
non esce più per ragioni finanziarie. "Avrei potuto salvare il progetto se anch'io fossi andato, come hanno fatto altri, a "scroccare" soldi al Governo.
Ma ho voluto rimanere indipendente e unico padrone di me stesso" - ha commentato il direttore del quotidiano che alla prima uscita riuscì a vendere 220.000 copie. Questioni politiche che stanno scuotendo anche la redazione del quotidiano Slobodna Dalmacija. Trasformato dallo stato nel 1993 come organo di stampa della destra radicale, il quotidiano sta vivendo un momento di protesta interna da parte del sindacato dei giornalisti.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!