Anche a Sarajevo arriva l'iniziativa della "giornata senz'auto". Domenica chi vorrà recarsi in centro a Sarajevo dovrà lasciare la macchina a casa. Una novità per i Balcani.

21/09/2002 -  Anonymous User

Domenica prossima anche Sarajevo, per la prima volta, vivrà la sua domenica senz'auto. Le autorità della capitale bosniaca hanno infatti deciso di aderire alla campagna internazionale delle città chiuse al traffico.
La zona centrale della città, da Skenderija sino a Bascarsija, diverrà off-limits per le auto private dalle 9 del mattino sino alle 5 del pomeriggio. Anche il traffico dei tram verrà ridotto e del tutto sospeso dalle 11 alle 13.
Previste molte iniziative. Su tutte una gara ciclistica sulle strade cittadine. "Le attività previste per domenica - ci dice Mustafa Pamuk, Presidente del Cantone di Sarajevo - hanno tutte una linea guida comune: la lotta per la difesa dell'ambiente". Coinvolti anche gli scolari che pianteranno, per l'occasione, nuove piante nei giardini delle proprie scuole.
Si approfitterà inoltre della pausa del traffico che giornalmente invade la capitale bosniaca per misurare la qualità dell'aria e la consistenza della presenza di gas tossici. I dati potranno poi essere confrontati con quelli di una giornata, purtroppo abituale, "con auto" (Oslobodjenje, 19.09.2002).


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!