Danis Tanovic vince l'Oscar per il miglior film straniero. E' la prima volta per la Bosnia Erzegovina.

26/03/2002 -  Anonymous User

Ce l'ha fatta la Bosnia Erzegovina, povera "Terra di nessuno" perduta nei Balcani. Ce l'ha fatta a vincere il suo primo Oscar. E' stato il regista Danis Tanovic che con il suo film "No man's land" dopo Cannes, il Golden Globe ed altri premi, ci porterà anche quella tanto ambita statuetta d'oro. E' il primo Oscar della Bosnia Erzegovina, e non solo, è il primo film di un ex- Jugoslavo a vincere a Los Angeles. L'ultima nomination era stata concessa nel 1995 al film "Papà in viaggio d'affari" di Emir Kusturica, ma neppure lui riuscì a conquistare il premio.
Oggi la Bosnia Erzegovina è fierissima. La terra di nessuno è diventata qualcuno. E grazie a John Travolta, che ha dichiarato "And Oscar goes to Bosnia and Herzegovina!". Oggi in Bosnia si parla solo di Danis Tanovic, anche se due anni fa, quando questo giovane regista sarajevese cercava fondi per produrre il suo primo film, aveva trovato tutte le porte chiuse.
Alla fine è riuscito a trovare una co-produzione Belga, Francese, Italiana - grazie a Marco Muller - e Slovena, che ha creduto in lui. Tanovic è riuscito così ad aggiudicarsi nel 2001 la palma d'oro per la sceneggiatura al Festival di Cannes, e da lì ha iniziato la scalata al successo che l'ha portato alla nomination per gli Oscar che il regista ha subito dedicato alla sua terra d'origine.
Ha pronunciato la stessa dedica anche nella sala Kodak: "Grazie al mio paese, la Bosnia Erzegovina". Congratulazioni e auguri sono arrivati da ogni dove. Anche la presidenza della Bosnia Erzegovina ha dichiarato che Tanovic "per la Bosnia ha fatto più di Noi".
I Bosniaci sono quindi felici e fieri di essere arrivati all'Oscar prima dei Serbi, dei Croati e degli Sloveni. C'è anche chi controbatte che questo non è in realtà il primo Oscar dei Bosniaci visto che Dusan Vukotic vinse il premio Oscar nel 1974 mentre Karl Malden si aggiudicò due statuette, erano entrambi originari di Bileca in Bosnia Erzegovina.
Ma quello vinto da Tanovic è veramente il primo Oscar per la Terra di nessuno...


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!