Milosevic fa da testimone al matrimonio di uno dei boia di Keraterm. Lo rende pubblico il portavoce del Tribunale Penale dell'Aja.

21/05/2002 -  Anonymous User

Milosevic testimone, ma non si tratta di una svolta clamorosa nel processo che ormai da mesi vede coinvolto l'ex uomo-forte della Serbia all'Aja. Milosevic, nei giorni scorsi, è stato infatti si testimone ma al matrimonio di Predrag Banovic, serbo di bosnia e rinchiuso nel carcere di Scheveningen dal novembre dell'anno scorso, dopo essere stato arrestato dalla polizia serba a Obrenovac, vicino a Belgrado.
Banovic, originario di Prijedor, è accusato di genocidio e crimini contro l'umanità perpetrati nell'estate del 1992 nel campo di prigionia di Keraterm, a pochi chilometri dalla stessa Prijedor. Banovic, conosciuto anche con il nomignolo di "Cupo", era una guardia del campo e secondo l'accusa, ma sarebbero molte le prove raccolte contro di lui, avrebbe regolarmente pestato, torturato ed ucciso i detenuti musulmano e croato bosniaci.
La notizia del matrimonio e della presenza, nella veste di testimone, dello stesso Milosevic è stata data da Jim Landale, portavoce del TPI (Vjesnik, 21.05.02).


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!