EU-Balkan Youthh Forum

Dal 22 al 26 novembre si svolge a Roma l'EU-Balkan Youth Forum . Un evento dedicato ai giovani dei paesi dell'Unione europea e dei Balcani Occidentali, per discutere insieme proposte per il futuro dell’Europa e l’integrazione dei Balcani nell’UE.

Su iniziativa del ministero Affari Esteri italiano, il Forum è organizzato in collaborazione con il Regional Cooperation Council  (Sarajevo), assieme al Regional Youth Cooperation Office  (Tirana), Cespi  - Centro Studi Politica Internazionale (Rome) e OBC Transeuropa (Trento).

Il Forum coinvolge 78 studenti provenienti da tutti i 27 paesi membri dell'Unione europea e dai 6 paesi dei Balcani occidentali, 10 mentori e svariate personalità politiche da tutta Europa, per raccogliere nuovi spunti e tracciare un percorso per l'azione futura.

Informazioni e articoli

Giovani a confronto sul futuro dell’Europa

Redazione | 22/11/2021

Prende avvio oggi a Roma l'EU-Balkan Youth Forum. Quattro giorni di conferenze e discussioni per 78 giovani cittadini dei Balcani occidentali e dell'UE, per confrontare le loro esperienze in una rete giovanile transnazionale. Gli atti conclusivi derivati dai loro lavori saranno condivisi con la Conferenza sul futuro dell'Europa

A Roma il "Forum dei giovani UE-Balcani"

Redazione | 21/9/2021

Dal 22 al 26 novembre la Farnesina ospiterà il "Forum dei giovani UE-Balcani". Un evento dedicato ai giovani dei paesi dell'Unione europea e dei Balcani Occidentali, per discutere insieme proposte per il futuro dell’Europa e l’integrazione dei Balcani nell’UE. Iscrizioni aperte fino al 15 ottobre

È in corso a Roma l’EU-Balkan Youth Forum, promosso da ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. 78 giovani provenienti da 33 paesi dell'UE e dei Balcani stanno discutendo proposte per il futuro dell'Europa e l'allargamento ai Balcani occidentali. Venerdì 26 novembre presenteranno le loro conclusioni al ministro degli Esteri Luigi Di Maio e alla vicepresidente della Commissione Europea Dubravka Suica, che a loro volta le convoglieranno alla Conferenza sul futuro dell'Europa