Rio2016.com

Rio2016.com

Le cose sembrano andar bene per Armenia, Azerbaijan e Georgia in vista delle Olimpiadi di Rio. Almeno quando si tratta di numero complessivo di atleti partecipanti

02/08/2016 -  Natalia Kawana

Le Olimpiadi a Rio de Janeiro saranno le prime ad essere ospitate in Sud America. Ma il Brasile non è l'unico paese ad essere fiero di quanto realizzato. Anche i tre stati post-sovietici del Caucaso del Sud hanno anche loro ragioni per esserlo, visto che stanno inviando un numero record di atleti in Brasile: l’Armenia conta su 33 atleti in 8 discipline; l’Azerbaijan, su 56 atleti in 18 discipline; la Georgia,  39 atleti in 13 discipline. Nel caso dell'Azerbaijan, il paese ha anche battuto il suo record sul numero di discipline a cui partecipa (18), e la Georgia ha ribadito il suo record precedente di partecipazione in 13 discipline, tenuto nell'edizione del 1996. L'Armenia, invece, parteciperà ad 8 discipline, con una riduzione rispetto alle Olimpiadi precedenti (Londra 2012), dove ha partecipato a 9 discipline, e il suo record complessivo di 11 discipline nell'edizione del 1996 (Atlanta).

Armenia

Il paese competerà nell'atletica leggera, boxe, lotta greco-romana, nuoto, sollevamento pesi, tiro a segno, judo e ginnastica. Dei suoi 33 atleti, 8 sono donne e 25 uomini. Nelle ultime Olimpiadi (Londra 2012) il paese è uscito con un totale di 3 medaglie, la metà di quello che aveva ottenuto a Pechino 2008 (il suo record, 6 medaglie). Tuttavia c'è molta speranza soprattutto nel sollevamento pesi, visto che la delegazione del paese si è distinta nel recente Campionato europeo, svoltosi a Fjord, in Norvegia, nel mese di aprile 2016, risultando la migliore nel medagliere finale. Il capo della delegazione armena, Derenik Gabrielyan, è speranzoso: "Se Dio vuole, questa volta avremo oro, argento e bronzo. Parto [per Rio] con questa speranza. Come Comitato olimpico armeno abbiamo svolto un duro lavoro".

Per il programma completo degli atleti armeni a Rio 2016, vai a questo link.

Azerbaijan

Ai Giochi olimpici europei, nuovo evento ospitato proprio dall'Azerbaijan nel 2015, gli atleti del paese hanno fatto molto bene, finendo secondi dietro alla Russia e davanti a paesi come la Gran Bretagna e la Germania. Le Olimpiadi a Rio saranno un'altra cosa ma le speranze per le medaglie restano: "Almeno gli stessi risultati che a Londra 2012", ha dichiarato il ministro della Gioventù e dello Sport, Azad Rahimov. Londra è infatti un punto di riferimento per il paese, che ha ottenuto il suo più alto numero di medaglie (10) proprio lì. E dei 18 sport in cui l'Azerbaijan partecipa, quattro sono nuovi debutti per il paese: triathlon, tiro con l’arco, ciclismo e canoa slalom. Altri sport dove vedremo atleti azeri sono: ginnastica artistica, canottaggio, atletica leggera, boxe, canoa sprint, scherma, judo, ginnastica ritmica, tiro a segno, nuoto, taekwondo, sollevamento pesi e lotta greco-romana.

Per un elenco non ufficiale dei 56 atleti dell'Azerbaijan, vai qui. Insieme a loro, ci saranno anche 3 arbitri dal paese, numeri che rendono l'Azerbaijan la nazione più rappresentata del Caucaso del Sud alle Olimpiadi.

Georgia

La vigilia dei giochi in Georgia è stata contrassegnata da una polemica che riguarda la divisa della sua delegazione per la cerimonia di apertura, che si terrà il 5 agosto. Disegnati da Samoseli Pirveli, gli abiti sono stati ritenuti "Vecchio stile" e "Retrò", visto che sono stati basati sull'abito tradizionale Chokha, che a detta di molti, rappresenta il passato e le connessioni della Georgia all'Unione Sovietica, piuttosto che il suo futuro. Anche se il Chokha rappresenta senza dubbio la cultura popolare georgiana, il suo look un po' invernale è stato considerato "inappropriato" per lo sport e il Brasile, e la controversia è stata così vivace che 6000 persone hanno firmato una petizione contro di essa. Per saperne di più, vai qui.

Ma non è per l'amore della moda che la Georgia va alle Olimpiadi. La nazione vuole "vincere il maggior numero di medaglie possibile", come ha affermato il Presidente del Comitato Olimpico Nazionale, Leri Khabelov. I suoi 39 atleti, di cui 30 uomini e 9 donne, competeranno nei seguenti sport: judo, lotta, atletica leggera, sollevamento pesi, tiro con l'arco, nuoto, tuffi, ginnastica, ginnastica ritmica; scherma; tennis, tiro e canoa sprint. E sperano di superare il record del paese di 7 medaglie, vinte a Londra 2012.

Per un elenco completo degli atleti olimpici georgiani, andate qui (in georgiano).


I commenti, nel limite del possibile, vengono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Il tempo necessario per questa operazione può essere variabile. Vai alla nostra policy

blog comments powered by