Rijeka in Flux: Borders and Urban Change after World War II

Rijeka in Flux " è un progetto di ricerca internazionale quadriennale che intende indagare gli effetti sulla città di Fiume dello spostamento del confine tra Jugoslavia e Italia dopo la Seconda Guerra mondiale. Gli studiosi del team di ricerca storica condivideranno i risultati del proprio lavoro sia attraverso i tradizionali canali accademici, che utilizzando la mappa interattiva online dedicata a Fiume. La mappa è pensata anche come uno strumento di crowdsourcing aperto a tutti i ricercatori, testimoni e cittadini che desidereranno condividere le proprie conoscenze sulla città.

Nell’ambito del progetto, inoltre, verrà realizzata una app mobile volta a rendere disponibile ai cittadini e ai visitatori di Fiume i risultati del lavoro di ricerca, in concomitanza con Fiume – capitale europea della cultura 2020.  

OBC Transeuropa è coinvolto negli aspetti divulgativi e di public history del progetto.

Partners: L’ente capofila è l’Università della British Columbia - Okanagan, ma il progetto coinvolge studiosi di diversi paesi e altre istituzioni come il Center for Advanced studies - South East Europe e il Dipartimento di Studi culturali dell'Università di Fiume.

 

Approfondimenti

Rijeka/Fiume (foto ©  Leonid Andronov/Shutterstock)
Marco Abram
21 novembre 2019

Combinare ricerca scientifica, divulgazione e partecipazione; raccontare la storia di Fiume con molteplici linguaggi. Sono questi gli obiettivi di un progetto internazionale di cui OBCT è partner, in vista di Fiume - Capitale europea della cultura 2020