Bandiere

Il commissario europeo all'Allargamento Hahn vede nuove opportunità per l'integrazione dei Balcani occidentali grazie alle prossime presidenze di turno dell'UE, affidate a paesi fortemente pro-inclusione, come Bulgaria, Austria e Romania. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [13 novembre 2017]

Nei prossimi due anni sono possibili concreti passi in avanti per l'allargamento dell'Unione europea nei Balcani occidentali. A rilanciare l'ottimismo sulla prospettiva di integrazione dei paesi della regione è il Commissario all'Allargamento Johannes Hahn attraverso alcune dichiarazioni ai media.

Secondo Hahn, è significativo che i prossimi tre turni di presidenza a rotazione dell'UE saranno affidati a Bulgaria, Austria e Romania. paesi da sempre molto interessati alla piena integrazione dei Balcani nelle strutture comunitarie.

Sofia, che inaugurerà il proprio semestre il primo gennaio prossimo, ha già inserito i Balcani occidentali nella lista di priorità, e si appresta ad organizzare una grande conferenza sul tema, prevista nel maggio prossimo.

Per il momento nessuno si sbilancia nel fare previsioni sulla possibile data di nuovi allargamenti: il presidente della Commissione, Jean-Claude Junker ha escluso che nuovi ingressi possano avvenire durante il suo mandato, e le previsioni più rosee al momento parlano del 2025 per i paesi più avanti nel processo di avvicinamento, oggi Montenegro e Serbia.

Macedonia ed Albania hanno ottenuto lo status di paese-candidato, ma devono ancora inaugurare il processo negoziale vero e proprio, ancora più indietro arrancano la Bosnia-Erzegovina e il Kosovo.

Nonostante le difficoltà, il crescente scetticismo nei paesi già membri rispetto ad ulteriori allargamenti e le forti differenze nello stato negoziale dei paesi candidati, secondo Hahn si vedono nuovi spiragli verso l'integrazione della regione: il prossimo febbraio la Commissione dovrebbe presentare la propria rinnovata strategia sui Balcani occidentali.

Vai al sito di Radio Capodistria



I commenti, nel limite del possibile, vengono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Il tempo necessario per questa operazione può essere variabile. Vai alla nostra policy

blog comments powered by