fifg/Shutterstock

fifg/Shutterstock

I premier di Serbia, Bulgaria, Romania e Grecia hanno annunciato di voler ospitare i mondiali di calcio del 2030. Per riuscire nell'impresa, dovranno però superare una concorrenza agguerrita. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [5 novembre 2018]

Serbia, Bulgaria, Romania e Grecia uniscono le forze per portare, per la prima volta, i campionati del mondo di calcio nei Balcani nell'edizione prevista per il 2030. L'annuncio è stato fatto al termine dell'incontro a quattro svoltosi venerdì scorso nella città portuale bulgara di Varna, sul Mar Nero.

L'idea, presentata del premier greco Alexis Tsipras, è stata accolta con entusiasmo dagli altri partecipanti. Non solo, i quattro paesi stanno valutando di candidarsi insieme anche per i campionati europei, previsti per il 2028.

La sfida è impegnativa, ma le speranze di portare nel sud-est Europa le principali manifestazioni sportive a livello europeo e planetario non mancano. “Gli ostacoli sono evidenti”, ha dichiarato alla stampa il premier serbo Aleksandar Vucic. “Al tempo stesso, però, si tratta di uno stimolo incredibile per rinnovare i nostri stadi e le nostre infrastrutture sportive”.

Il suo omologo bulgaro, Boyko Borisov, si è detto moderatamente ottimista. “Quest'anno la Bulgaria ha ospitato con successo, insieme all'Italia, i mondiali di pallavolo. Una collaborazione a quattro potrebbe spuntarla per i mondiali del 2030”.

La principale concorrenza arriverà dalla candidatura congiunta di Argentina, Uruguay e Paraguay, e in seconda battuta da quella di Marocco, Algeria e Tunisia. Anche l'Inghilterra sta valutando di partecipare alla corsa ai mondiali, insieme a Irlanda, Scozia e Galles.

La decisione della FIFA non arriverà comunque prima del 2022: fino ad allora, nulla vieta di sognare i primi mondiali “balcanici”.

node_id: 191014 ** parent_id: 146
node_id: 191016 ** parent_id: 154
node_id: 191017 ** parent_id: 156
node_id: 191015 ** parent_id: 162
node_id: 191013 ** parent_id: 53


I commenti, nel limite del possibile, vengono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Il tempo necessario per questa operazione può essere variabile. Vai alla nostra policy

blog comments powered by