Dossier 8 marzo 2021

 

Si parla ormai spesso di divario di genere, rappresentanza, violenza sulle donne. Purtroppo mai abbastanza. E’ nel quotidiano di ciascuno di noi che va mantenuto uno sguardo fortemente critico sulla nostra società e su come ciascuno abbia o no pari diritti e possibilità. Cerchiamo anche noi di OBC Transeuropa di farlo. In questa pagina speciale i nostri articoli e approfondimenti pubblicati nella settimana dell'8 marzo

Divario di genere: chi siede nei parlamenti d'Europa?

Openpolis | 11/3/2021

Da un lato la presenza femminile negli organi legislativi dei paesi Ue è aumentata negli anni. Dall’altro, l’accesso alle posizioni chiave del potere politico risulta ancora limitato per le donne, in alcuni stati membri più che in altri

Bosnia Erzegovina: diritto di cronaca questo sconosciuto

Sarajevo | Elvira Jukić-Mujkić | 10/3/2021

Lo scorso 6 marzo la giornalista bosniaca Nidžara Ahmetašević è stata posta in stato di fermo da parte della polizia di Sarajevo per aver filmato dei poliziotti che assegnavano una multa per divieto di sosta. Il dibattito nel paese

Chi c'è al governo? Il divario di genere negli esecutivi dell'Ue

Openpolis | 10/3/2021

Le donne costituiscono circa un terzo dei membri dei governi nei paesi dell'Ue. Questa quota è andata aumentando negli anni e supera il 50% in alcuni paesi. Tuttavia, l’accesso alla guida del governo e ai ministeri di maggior peso risulta ancora limitato per le donne

Slava Raškaj. Quando la pittura è voce

Martina Colombi | 9/3/2021

Fraintesa ed emarginata per tutta la sua vita, accusata da molta critica di lavorare con tecniche infantili, Slava Raškaj è stata in realtà una creatrice instancabile, spesso in anticipo sui tempi. Un ritratto di questa grande pittrice croata, in un’epoca in cui la critica considerava l’arte una professione per soli uomini

Le donne del Kosovo, discriminate ed escluse dall’eredità

Halim Kafexholli | 9/3/2021

Benché in Kosovo la legislazione garantisca pari diritti e libertà a uomini e donne, spesso queste ultime sono private della loro parte di eredità. Ed anche in caso di divorzio, raramente riescono a ottenere la restituzione dei loro beni

Mileva e Dora: Slavenka Drakulić racconta i suoi ultimi romanzi

Veronica Tosetti | 8/3/2021

"Ciò che le donne hanno imparato dopo il 1989 è che i diritti delle donne non sono mai garantiti per sempre. Possono sempre essere revocati, come vediamo con il diritto all’aborto in Polonia ora. Più cresce il nazionalismo in una società, meno diritti per le donne ci sono". Un'intervista alla scrittrice e giornalista Slavenka Drakulić

Armenia e Azerbaijan: attiviste per la pace raccontano il post-confitto

Claudia Ditel | 8/3/2021

Le donne non sono solo vittime dei conflitti, ma anche della discriminazione di genere, che si accentua in tempo di guerra. Ne parlano attiviste per la pace di Armenia e Azerbaijan