ll destino dell’Ucraina. Il futuro dell’Europa

Rassegna Rose Libri Musica Vino 2022

Nell'ambito della rassegna "Rose Libri Musica Vino" 2022 viene presentato libro di Simone Attilio Bellezza. L'autore dialoga con Giulia Caccamo - docente di Storia delle relazioni internazionali, Università di Trieste e Stefano Santoro - docente di Storia dell’Europa orientale, Università di Trieste. Modera di Nicole Corritore di OBCT

Dopo l'annessione unilaterale della Crimea e la guerra nel Donbas sembrano moltiplicarsi i rischi di una possibile invasione su vasta scala dell'Ucraina da parte della Russia.

Per comprendere le dinamiche che hanno portato all'escalation del conflitto è necessario risalire al rapporto dell'Ucraina con l'Impero russo, l'Unione sovietica poi e l'attuale Federazione russa e al percorso di democratizzazione ed europeizzazione avviato dal governo di Kyïv.

L'incompiuta Rivoluzione arancione del 2004 e la Rivoluzione della Dignità del 2013 hanno avvicinato l'Ucraina al mondo occidentale aprendo una profonda crisi, al tempo stesso interna e internazionale, con la Russia. Pagine che guardano non solo agli equilibri della geopolitica, ma presentano l'evoluzione storica dell'Ucraina post-sovietica, e aiutano a comprendere le ragioni dei venti di guerra che oggi spirano di nuovo sull'Europa.

 

Presentazione del libro "l destino dell’Ucraina. Il futuro dell’Europa", Scholè, collana Orso Blu (febbraio 2022), di Simone Attilio Bellezza, nell'ambito dell'undicesima edizione di “Rose Libri Musica Vino”.

Simone Attilio Bellezza è un saggista e docente universitario italiano. Tra le sue attività professionali: professore aggiunto di Didattica della Storia Contemporanea presso l'Università di Trento e di Storia dell'Europa orientale presso l'Università del Piemonte Orientale. Specializzaro nella storia del movimento nazionale ucraino, ha studiato vari aspetti del processo di transizione post-sovietica dell'Ucraina.

L'autore dialoga con Giulia Caccamo docente di Storia delle relazioni internazionali, Università di Trieste e Stefano Santoro, docente di Storia dell’Europa orientale, Università di Trieste.

Modera Nicole Corritore, giornalista di OBC Transeuropa

La Rassegna è gratuita e aperta a tutti. In caso di maltempo si svolgerà nel Teatro Franca e Franco Basaglia, sino a esaurimento posti e nel rispetto delle misure generali per la prevenzione e il contenimento dell’emergenza COVID-19.

INFO:

Web

Facebook