Articles by Azra Nuhefendić

Mio caro odiato nemico

08/02/2021 -  Azra Nuhefendić

Un intenso testo in memoria di Dragan Petrović, sul suo essere presente, sul suo schierarsi contro le discriminazioni, la paura, la violenza

Bosnia Erzegovina: la politica è più mortale del coronavirus

20/04/2020 -  Azra Nuhefendić

Le storie dei primi tre decessi a Sarajevo per coronavirus sono agghiaccianti. E gettano un'ombra sulla capacità del paese di rispondere all'emergenza e sulle gravi responsabilità della politica locale

Elezioni in Bosnia: ha perso la Croazia?

29/10/2018 -  Azra Nuhefendić

In Croazia imperversa la polemica sull'elezione, alla Presidenza tripartita bosniaca, di Željko Komšić. Zagabria e l'HDZ, dalle due parti del confine, preferivano l'ambiguo Dragan Čović

Un ponte e la politica bosniaca

24/08/2018 -  Azra Nuhefendić

La decisione di Zagabria di costruire un ponte sulla penisola di Pelješac, tagliando così il passaggio obbligato attraverso la Bosnia Erzegovina, mette a nudo l'atteggiamento del membro croato della presidenza tripartita bosniaca Dragan Čović

Yugoslavia's lost laughter

24/08/2018 -  Azra Nuhefendić

Back in the past, humor and laughter were almost a national sport in Yugoslavia, and laughter was a sign of "an emotionally healthy and safe environment"

Cittadini di Bosnia Erzegovina: solidali coi migranti

29/05/2018 -  Azra Nuhefendić

La nuova ondata di migranti che passano dalla Bosnia Erzegovina per poter raggiungere l'UE ha trovato riluttanti e impreparate le autorità ma non la gente. I bosniaco-erzegovesi, memori del loro calvario, si sono subito prodigati in gesti di aiuto

La funivia di Sarajevo

05/04/2018 -  Azra Nuhefendić

Dopo più di un quarto di secolo una funivia collega nuovamente Sarajevo al monte Trebević. Dove non sono arrivate le istituzioni è arrivato un fisico nucleare olandese

Roma in the Balkans: the story of Nazif

27/03/2018 -  Azra Nuhefendić

Nazif Mujić has died – a comet that arrived from obscurity to the Berlin Film Festival and disappeared into the darkest pitch. The discrimination of Roma people in Europe in this memory

Sarajevo muore

29/12/2017 -  Azra Nuhefendić

Le autorità locali di Sarajevo hanno dato al nuovo palazzetto dello sport, nel quartiere di Grbavica, il nome banale di “Novo Sarajevo” (Sarajevo Nuova) per evitare di intitolarlo a Goran Čengić. Ma è proprio così che la città muore

Bosnia and Herzegovina's dirty diplomas

31/08/2017 -  Azra Nuhefendić

Rome was not built in a day, but in Bosnia and Herzegovina a day is enough to get a degree or master's diploma, as long as you pay. The crumbling of the higher education system further compromises the future of the country

Bosnia: il calzino col buco

18/08/2017 -  Azra Nuhefendić

Uno sguardo, attraverso i calzini bucati, sulla Jugoslavia di Tito, sulla Bosnia dilaniata dal conflitto e sulla Trieste dei ricercatori di fisica. Amarcord

La carriera meteorica di Sebija Izetbegović

21/07/2017 -  Azra Nuhefendić

Sebija, moglie del presidente della Presidenza tripartita di Bosnia Erzegovina Bakir Izetbegović, è diventata una figura molto potente nel sistema sanitario nazionale, ma anche una delle persone più controverse del paese

Bakir, il figlio di papà

26/06/2017 -  Azra Nuhefendić

E' uno dei leader politici più discussi della Bosnia Erzegovina, Bakir Izetbegović, figlio di Alija Izetbegović presidente della BiH durante l'assedio di Sarajevo. Un suo profilo critico

Bosnia: la volontà di uno

18/04/2017 -  Azra Nuhefendić

Jasminko, Adnan, Pero, Amir. Quattro persone, quattro storie nelle quali tenacia e determinazione contribuiscono a superare il tragico passato della Bosnia Erzegovina

Bosnia Erzegovina: un paese in via d'estinzione?

20/03/2017 -  Azra Nuhefendić

La Bosnia Erzegovina e il conflitto negli anni '90. La post-fazione al libro di Cathie Carmichael A Concise History of Bosnia

Il muggito di Sarajevo

27/01/2017 -  Azra Nuhefendić

Una serie di insoliti personaggi, che si incontrano nella città assediata. Un racconto, tra grottesco ed orrore, molto vicino al reale. Una recensione

1989: inviata nella Rivoluzione rumena

23/12/2016 -  Azra Nuhefendić

Dicembre 1989, la Romania esplode in una rivoluzione popolare. Azra, prima donna giornalista a far parte della redazione esteri di Radio Belgrado, parte per Bucarest per raccontare la caduta di Ceaușescu

Sarajevo-Amsterdam: looking for freedom

15/12/2016 -  Azra Nuhefendić

Vondelpark, a cult attraction for hippies from all over Europe. Azra went there too, along with Snježana, Cvele, Paja and Gorki who spent a summer there in the 70

Bosnia Erzegovina: vecchio scarpone

30/11/2016 -  Azra Nuhefendić

Un percorso a piedi, tra le montagne della Bosnia, fatto in occasione del compleanno di Tito. Tra cime innevate, i misteriosi stećci e l'accoglienza semplice e genuina dei pastori

Arrivederci al lago di Rama

08/09/2016 -  Azra Nuhefendić Prozor-Rama

Quarant'anni dopo aver visitato la valle di Rama, l'autrice vi ritorna. Nel frattempo al fiume si è sostituito un lago artificiale e la Jugoslavia non esiste più. La seconda parte di un racconto