Articles by Fabio Fiori

Rodiade: Ataviros – Embonas

21/06/2024 -  Fabio Fiori

Dalla vetta dell'Ataviros, avvolto da una fitta nebbia che rende invisibile ogni cosa, al villaggio di Embonas per una sosta prandiale. Continua il viaggio in bicicletta del nostro Fabio Fiori sull'isola di Rodi

Rodiade: Monolithos – Ataviros

31/05/2024 -  Fabio Fiori

Dal piccolo villaggio di Monolithos - sulle colline della parte ovest dell'isola di Rodi - fino alla vetta dell'Ataviros coi suoi 1215 metri, la montagna più alta dell'isola greca. Il maltempo, la nebbia e un incontro curioso

Adriatic views: Hvar

20/05/2024 -  Fabio Fiori

"I sailed to Hvar for the first time many years ago, going from island to island, on an insuleidoscopic journey of wonders, where every day it was the wind that decided our route": this is how Fabio Fiori describes his first meeting with the Croatian island

Rodiade: Lindos – Kattavia – Monolithos

17/05/2024 -  Fabio Fiori Rodi

Protagonista continua ad essere la bicicletta, il "ferreo corsier", l'ardimentosa macchina ecologica che sta portando il nostro Fabio Fiori alle battute finali dell'esplorazione dell'isola di Rodi

Rodiade: Lindos-Prassonissi

03/05/2024 -  Fabio Fiori

Una bellissima strada semideserta che attraversa la garriga, colorata e profumata. Otto chilometri in un su e giù, in parte zona militare e in parte area protetta. Prosegue il viaggio in bicicletta del nostro insulomane Fabio Fiori, alla scoperta di Rodi

Rodiade: verso Lindos

19/04/2024 -  Fabio Fiori

Libero e leggero, in sella al suo ferreo corsier tutto attrezzato. Cinquanta chilometri di pedalate con dislivello di 500 metri. Il nostro instancabile Fabio Fiori prosegue in direzione Lindos, il bianco paese, posto sulla sella di due porti

Rodiade: una visita a "paleocori"

05/04/2024 -  Fabio Fiori Rodi

Preso per mano dalle memorie di Lawrence Durrell, il nostro Fabio Fiori continua il suo viaggio alla scoperta di Rodi con una visita a "paleocori", la città vecchia, dove lo aspetta un'eredità architettonica lussureggiante e un incontro con Venere "impreziosita dal mare"

Sguardi adriatici: Punta Ostro o del “Perché nuotiamo”

26/03/2024 -  Fabio Fiori

Un volo pindarico, un viaggio onirico tenuto insieme dalla meditazione del nuoto: è quello sospeso tra le acque cobalto delle Bocche di Cattaro e le pagine del nuovo libro di Bonnie Tsui "Perché nuotiamo", a cui ci invita Fabio Fiori

Rodi, Neocori

15/03/2024 -  Fabio Fiori

Rodi è impregnata di italianità, eredità del periodo di occupazione del Dodecanneso: esempio ne è il quartiere di Neocori, realizzato sotto l'allora governo italiano e progettato da Florestano Di Fausto, noto come “l’architetto del Mediterraneo”

Arrivo a Rodi sotto la pioggia

01/03/2024 -  Fabio Fiori

Un arrivo a Rodi con la pioggia, sulle note della musica di Ryūichi Sakamoto. Prosegue la Rodiade di Fabio Fiori, in viaggio in bicicletta alla scoperta della grande isola dell'Egeo, caotica e metafisica, "ripostiglio infinito di storie fantastiche e mirabolanti”

Rodiade: da Roma verso Rodi

16/02/2024 -  Fabio Fiori

Tra silenzi antichi e caos moderno, il viaggio inizia con un breve tragitto da Roma Termini a Ciampino. Fabio Fiori, come un coraggioso cavaliere urbano, percorre la strada in bicicletta prima di imbarcarsi alla volta di Rodi

Rodiade: per strade e sentieri dell’isola del Sole

02/02/2024 -  Fabio Fiori

Inizia con questa introduzione il diario di viaggio del nostro instancabile girovago solitario Fabio Fiori, che ha percorso lo scorso anno cinquecento chilometri in lungo e in largo per l'isola di Rodi

Sguardi adriatici: Venezia barnum!

22/12/2023 -  Fabio Fiori

Venezia barnum, circo o museo? Spettacolo o installazione? Il dato demografico dovrebbe essere il punto di partenza di qualsiasi riflessione critica e argomentazione politica, perché a Venezia i residenti sono oggi meno di 50mila, poco più di un terzo di quelli del 1950, e per ognuno di loro c’è almeno un turista

Adriatic views: Brindisi, Punta Riso pier

01/12/2023 -  Fabio Fiori

In his wanderings along the Adriatic, Fabio Fiori returns to Brindisi, the gateway to this sea full of charm and light. An out-of-season dive takes him back to an essay by Tonio Hölscher on the sea, body culture and eros in ancient Greece

Sguardi adriatici: luci sull’Adriatico

18/10/2023 -  Fabio Fiori

Il faro come simbolo di una terra promessa che si lascia a poppa o si cerca a prua. Come quelli che guardavano gli emigranti italiani, come quelli che cercano gli immigrati italiani, accomunati da un diritto, da una speranza, da una luce che lampeggiando orienta e rincuora nel buio della notte, che sempre spaventa quando si è in mare

Istriana: Monte Maggiore - Pinguente - Trieste

22/09/2023 -  Fabio Fiori

Si conclude il viaggio in bicicletta di Fabio Fiori attraverso l'Istria in compagnia dei versi del poeta Rainer Maria Rilke. In questa tappa la salita epica al Monte Maggiore e la sosta a Buzet, la città del tartufo

Mediterraneo, passato e presente

12/09/2023 -  Fabio Fiori

Uno e mille, frammentato ma tenuto insieme da mille fili, che vanno dalla musica alla cucina, passando per la trama del "racconto dei racconti", l'Odissea di Omero e Ulisse. Un numero del periodico "The Passenger" racconta l'identità multiforme del Mediterraneo

Istriana: Albona - Park Skulptura Dubrova - pendici Monte Maggiore

08/09/2023 -  Fabio Fiori

Penultima puntata del viaggio in bicicletta di Fabio Fiori sulle strade dell'Istria. Da Albona al Park Skulptura Dubrova per poi dirigersi in direzione Chersano per affrontare l'impegnativa salita del Monte Maggiore. Accompagnato dall'immancabile Rilke

Istriana: Albona

25/08/2023 -  Fabio Fiori

"Pedalabondo istriano che fa soste contemplative davanti a una quercia così come a uno spomenik, che sceglie di fare tappa in una città d’arte come in una d’industria". Fabio Fiori si avvicina alla conclusione del suo viaggio in bici tra le bellezze dell'Istria

Istriana: Pola – Capo Promontore - Arsia

11/08/2023 -  Fabio Fiori

"Vagamondi siamo noi che pedaliamo per scoprire, luoghi esteriori e interiori, vicini o lontani". Quel vagamondo di Fabio Fiori prosegue il suo viaggio in in bicicletta attraversando l’Istria sudorientale interna