???

La grecia sfrutta solo il fatto che è stata la prima nazione balcanica ad entrare in UE e la sua popolarità e simpatia dell'occidente che le viene dalle vicende dell'antichità. Oltre allo yogurt (kos) o bakllava e llokume vi sono altre specialità (sufllaqe,kadaif,pite,japraqe...ecc) che essa arrogantemente considera proprie (basta andare in qualsisi ristorante greco in europa e ti diranno che sono dei loro piatti nazionali) ma che, sono daccordo con Rovena, sono solo delle specialità turco-balcaniche che hanno la loro radice in turchia ma che poi sono state modificate nei balcani durante l'epoca ottomana. La turchia cosi come gli altri paesi balcanici hanno la colpa di non promuovere al livello internazionale non solo specialità gastronomiche ma anche di publicare libri e reviste con usi,costumi,storia,attività regionali ecc;infatti in mancanza di queste l'occidentale ha un immagine completamente sbagliata e distorta dei balcani e crede alla prima storiella che gli viene raccontata.