per js da joaquito parte 3

Un'altra cosa: io non sono per nessun Grande Stato. Dico solo che se ci sono delle regioni a grande maggioranza (e nel caso del Kosovo è schiacciante) abitate da un certo popolo, se questo volesse riunirsi ai propri compatrioti, non gli si potrebbe dire nulla. E comunque gli Albanesi, checché tu ne parli, senza averli visti di persona come me, non lo vogliono! Diverso è il discorso delle regioni senza una grande maggioranza localizzata, come la Bosnia e la Macedonia. Lì nessuno ha il diritto di avanzare pretese sugli altri, e me e qualcun altro sembra che il fuoco alle polveri lo abbiano dato i serbi, visto che vanno a ricordarsi, e continuano a farlo, episodi di 65 o soprattutto 618 anni fa. Per 44 anni tutti si erano scordati tutto, tranne i serbi. L'Alto Adige? A parte che i sudtirolesi sono tra le minoranze meglio trattate in Europa (siamo in Italia mica in Serbia o Croazia), ma lì la proporzione è circa 50-50, qundi rimando alla Macedonia.