Turchia - Istituzioni e Società

Turchia: firmiamo per la liberazione del giornalista curdo Nedim Türfent

16/06/2020

In carcere da innocente dopo un processo farsa, condannato solo per aver fatto il suo lavoro di giornalista, Nedim Türfent deve tornare libero: lo chiedono più di 40 organizzazioni per la libertà di stampa e i diritti umani in un appello aperto alle adesioni di tutti


Amnesty: confermate le violenze e le uccisioni al confine greco-turco

15/06/2020

Grazie al lavoro di verifica realizzato da Amnesty International sono state confermate le uccisioni di due uomini al confine tra Grecia e Turchia avvenute ad inizio marzo, così come le violenze nei confronti dei rifugiati da parte delle forze schierate dalla Grecia alla frontiera


Turchia: nessuna clemenza per giornalisti e attivisti durante la pandemia

21/04/2020

Si mobilitano le organizzazioni per i diritti umani nel tentativo di tutelare la salute di decine di migliaia di attivisti e giornalisti ancora in carcere in Turchia nonostante il provvedimento svuota-carceri pensato dal governo per l'emergenza coronavirus


Turchia: la legge svuota-carceri includa anche giornalisti e difensori dei diritti umani

31/03/2020

Insieme a numerose organizzazioni attive nella difesa dei diritti umani, OBCT chiede che il provvedimento pensato per alleggerire l'affollamento delle carceri in vista della diffusione del Coronavirus comprenda anche giornalisti, intellettuali e filantropi detenuti ingiustamente con accuse di terrorismo, quali ad esempio Ahmet Altan e Osman Kavala. Ecco il testo integrale dell'appello.


Turchia, un appello internazionale per salvare il quotidiano Evrensel

16/03/2020

Insieme ad altre organizzazioni internazionali per la libertà di stampa, OBCT chiede alla concessionaria turca di spazi pubblicitari di togliere il divieto di raccolta inserzioni emesso sei mesi fa ai danni del quotidiano indipendente Evrensel


Il Parlamento Europeo fermi le violenze e la violazioni dei diritti umani al confine tra Ue e Turchia

13/03/2020

Numerose organizzazioni europee hanno lanciato un appello al Parlamento europeo affinché venga fermata la violenza e l’uso della forza contro persone inermi al confine tra UE e Turchia e venga ristabilita la legalità e il rispetto dei diritti umani, in primo luogo il diritto d’asilo


Turchia-Grecia: agire subito per evitare disumanità

03/03/2020

La situazione dei diritti umani al confine tra Turchia e Grecia è drammatica. Per Dunja Mijatović, Commissaria per i diritti umani del CoE, è quantomai necessario agire con urgenza per evitare che la situazione peggiori ulteriormente. Una sua presa di posizione


Turchia: il riarresto di Ahmet Altan è arbitrario e crudele

21/11/2019

Insieme a una ventina di organizzazioni internazionali OBCT condivide l'appello alle autorità turche perché venga rivisto l'iter processuale che ha costretto lo scrittore, dopo oltre tre anni di detenzione preventiva e il rilascio, a tornare in carcere il 12 novembre scorso


Guerra ai curdi: la Turchia armata anche dall'Italia

11/10/2019

Forte preoccupazione per le notizie che giungono dalle aree controllate dalle forze curde. La Turchia è uno dei principali clienti dell’industria bellica italiana: nel 2018 autorizzati 360 milioni di euro di vendite


Turchia: un appello internazionale per il rilascio di Kavala

10/10/2019

All'indomani dell'udienza del processo Gezi Park che ha deciso di mantenere in detenzione preventiva Osman Kavala, il filantropo turco detenuto da più di due anni, e prima della prossima udienza fissata per la vigilia di Natale, OBCT e altre organizzazioni lanciano un appello alle autorità di Ankara e alla Corte europea dei diritti dell'uomo. Il testo dell'appello


Turchia: seconda udienza Gezi Park, ancora assente lo stato di diritto

24/07/2019

OBC Transeuropa, assieme ad altre organizzazioni per i diritti umani e la libertà di espressione, sottoscrive il seguente comunicato in cui viene criticato il rinvio a giudizio emerso dalla seconda udienza del processo su Gezi Park, definito "un atto di intimidazione"


Turchia: assolti Erol Önderoğlu, Ahmet Nesin e Şebnem Korur Fincancı

17/07/2019

Il Rappresentante OSCE per la libertà dei media plaude la sentenza di assoluzione emessa oggi dalla Corte penale di Istanbul, dei giornalisti Erol Önderoğlu, Ahmet Nesin e dell'attivista per i diritti umani Şebnem Korur Fincancı


Riforme nei Balcani occidentali e in Turchia: valutazioni annuali e raccomandazioni

29/05/2019

Confermando che una politica di allargamento credibile rappresenta un investimento geostrategico nella pace, nella stabilità, nella sicurezza e nella crescita economica di tutta l'Europa, la Commissione ha adottato oggi la sua valutazione annuale dell'attuazione delle riforme nei paesi partner dei Balcani occidentali e in Turchia. Il comunicato stampa della Commissione


Appello in supporto di Erol Önderoğlu, Şebnem Korur Fincancı e Ahmet Nesin

12/04/2019

OBC Transeuropa insieme a numerose organizzazioni internazionali, firma un appello in sostegno dei giornalisti e attivisti turchi Erol Önderoğlu, Şebnem Korur Fincancı e Ahmet Nesin, sottoposti ad un iter processuale da quasi 3 anni e per i quali si attende un verdetto il 15 aprile prossimo. Si chiede al governo turco di smettere di opprimere giornalisti, accademici e scrittori


Turchia: il caso del medico Onur Hamzaoğlu

13/07/2018

Onur Hamzaoğlu si trova in prigione dallo scorso febbraio per aver sottoscritto una dichiarazione contro l'operazione militare turca ad Afrin. Il caso del professore pacifista che ha dedicato la carriera alla salute pubblica


I Subscribe: campagna di abbonamenti per sostenere il giornalismo indipendente in Turchia

13/06/2018

Una coalizione di organizzazioni guidata dall'International Press Institute ha avviato una campagna chiedendo ai lettori di tutto il mondo di abbonarsi ai media indipendenti turchi, in segno di solidarietà. Il primo appello è a sostegno del quotidiano laico Cumhuriyet


38 Nobel scrivono a Erdoğan

01/03/2018

38 premi Nobel scrivono al presidente turco una lettera aperta per chiedere la liberazione degli scrittori e intellettuali imprigionati dopo il tentato golpe del 2016. Esplicito il riferimento a Nazlı Ilıcak e ai fratelli Altan, i tre giornalisti condannati all’ergastolo


Turchia, tenuta la prima udienza del "processo RedHack"

26/10/2017

La prima udienza del processo noto in Turchia come “Processo RedHack” e che vede imputati 6 giornalisti si è tenuta martedì scorso. Il tribunale, nella sua sentenza intermedia, ha deciso di rilasciare il giornalista Ömer Çelik in attesa di giudizio.


Can Dündar: essere giornalista in Turchia oggi significa rischiare la vita

24/08/2017

Can Dündar era caporedattore di Cumhuriyet, quotidiano turco di opposizione. Dopo tre mesi di carcere è stato rilasciato in attesa di giudizio. Sfuggito a un tentativo di omicidio si è rifugiato in Germania. Un'intervista


Istanbul, altri nove giornalisti arrestati

21/08/2017

La procura di Istanbul ha emesso nei giorni scorsi nuovi mandati di arresto, tra questi 11 giornalisti di cui solo due sono stati rimessi in libertà. Ritenuti fiancheggiatori di Gülen, rischiano pene fino all’ergastolo


24 luglio: tutti mobilitati per i giornalisti di Cumhuriyet

24/07/2017

Oggi inizia il processo a 17 giornalisti del quotidiano turco Cumhuriyet. Federazione europee, Fnsi, Articolo 21 e altre testate come OBC Transeuropa hanno raccolto la loro richiesta di sostegno e oggi si mobilitano per ribadire #nobavaglioturco e #FreeTurkeyJournalists


24 luglio: #FreedomForTurkeysJournalists

21/07/2017

Il 24 luglio comincia il processo ai giornalisti del quotidiano turco Cumhuriyet. FNSI, Articolo 21, OBCT e molte altre organizzazioni raccolgono la loro richiesta di sostegno con la mobilitazione europea #FreedomForTurkeysJournalists


Amnesty International: mobilitazione a Roma per gli attivisti turchi

19/07/2017

Il 20 luglio a Roma si tiene un flash mob per la liberazione di Idil Eser e Taner Kılıç, direttrice e presidente di Amnesty International Turchia, e di altri attivisti in carcere


Turchia: inizia la vendita di giornali, radio e tv sequestrate

06/07/2017

Ha avuto inizio la vendita di aziende e organi di stampa sequestrati con l'accusa di avere dei legami con il movimento gulenista. Dopo le confische del 2015-16, lo stato è divenuto di fatto il principale magnate turco


Movimenti LGBTI nel Mediterraneo: forti e in crescita

19/05/2017

Al Mediterraneo Downtown Festival di Prato, nell'evento "Il Parlamento europeo in città" si è parlato di attivismo e diritti LGBTI in paesi come Tunisia, Turchia e Serbia. Una panoramica degli interventi


Turchia: raid della polizia alla casa editrice Belge

11/05/2017

Oltre duemila libri sono stati sequestrati dalla polizia turca alla casa editrice Belge, accusata di avere legami con il movimento di estrema sinistra DHKP/C


#iostocongabriele

19/04/2017

La Fnsi raccoglie l’invito alla mobilitazione, arrivato direttamente dal carcere turco, di Gabriele Del Grande, che da questa sera ha deciso di iniziare uno sciopero della fame. E rilancia l’appello alle istituzioni di "porre con raddoppiata energia la richiesta della sua liberazione"


Tante Quanti: giornaliste in campo per la democrazia paritaria

06/03/2017

Alla vigilia dell'8 marzo la FNSI organizza a Roma un incontro dedicato alla democrazia paritaria. Tra le relatrici la giornalista turca Ceyda Karan, sotto processo nel suo paese


Hürriyet censura il "no" di Orhan Pamuk al referendum costituzionale

15/02/2017

Il premio Nobel Orhan Pamuk ha confermato la notizia secondo la quale il quotidiano Hürriyet avrebbe censurato una sua intervista nella quale dichiarava che avrebbe votato "no" al referendum costituzionale


Turchia: liberati tre dei sei giornalisti arrestati a dicembre

19/01/2017

Lo scorso Natale la polizia turca aveva prelevato sei giornalisti dalle proprie case, senza alcuna motivazione ufficiale. Tre sono stati rilasciati nella notte del 18 gennaio, anche se non è caduta l'accusa di favoreggiamento del terrorismo