x Gianfranco

Tu e la lingua italiana siete due rette parallele. Non si incontrano mai all'infinito.
Mi sembri Paolo Cevoli nell'assessore Palmiro Cangini.