nazionalismo ?

il nazionalismo,difensivo od offensivo che sia,puo' essere sempre considerato un'alienazione di tipo ossessivo,quando non sfoci in distruttivita'pura.
altra cosa e' l' amore per il proprio paese ,la propria Patria.
l' ''amore'' per il proprio paese non dovrebbe essere d'ostacolo all' amare i paesi altrui.
io che ho vissuto due anni a Bucarest,credo di amare la Romania, forse meno della mia Patria per via della lingua un poco diversa,e del fatto che non conosco la Romania quanto il mio BassoPiemonte.
quanto agli ''amici'' Sloveni,se hanno fatto la scelta politico-economica della EU,devono accettarne tutte le conseguenze,compresa quella di confrontarsi con la cultura italiana e magari di avere un vicino di casa di madrelingua italiana,del resto cio' e' gia' avvenuto in passato ed anche pacificamente e con reciproco vantaggio.