La Slovenia non ha il potere di condizionare l'ingresso della Croazia

A suo tempo in Italia si voleva condizionare l'ingresso della Slovenia e della Croazia al pagamento degli indennizzi per gli immobili espropriati nella Zona B del Territorio di Trieste, ma Bruxelles fu irremovibile. Un singolo paese per suoi problemi e diritti particolari non poteva porre il veto all'ingresso di un altro paese. Penso che questa regola valga per tutti e non vi siano paesi di prima categoria e paesi di seconda categoria.