x Stefano Lusa

Ovviamente dalla prospettiva odierna avrebbero meritato di essere giuducati singolarmente, dirò di più, dalla prospettiva odierna anche se giudicati responsabili di genocidio, torture, tradimento della Patria non dovevano essere condannati a morte. Ma non si può giudicare dalla prospettiva odierna ciò che accadde nel maggio 1945 a guerra in corso.