X Nicoletta

A quanto sembra si trattava di truppe collaborazioniste o slovene o croate che si erano rifugiate in Austria. I soldati erano, quindi, inquadrati o negli ustascia croati o nei domobranci sloveni, che avevano combattuto a fianco di Hitler. All'epoca, con uno stratagemma, gli inglesi gli riconsegnarono agli jugoslavi. Una volta rientrati in patria trovarono ad attenderli squadre di "liquidatori". In poche settimane furono eliminate circa 12.000 persone (le cifre variano a seconda degli orietamenti degli storici). Sulla questione in Jugolsavia, fino alla seconda meta' degli anni Settanta, regno' il più assoluto silenzio, poi si comincio' a parlarne e si continua a parlarne tutt'ora.