Mostra Foibe Roma

Vorrei solo sottolineare che ci sono infoibati che, stando a quanto ho letto, sono immuni da colpe. A Roma è in corso - chiude domani - una mostra molto interessante sulle foibe. Per quanto sia di parte - manca una ricostruzione corretta ed estensiva del punto di vista sloveno e croato -, ciò non toglie che anche persone incolpevoli furono uccise. Mi ha colpito molto la sorte di Norma Cossetto (http://it.wikipedia.org/wiki/Norma_Cossetto), una laureanda dell'Università di Padova che sembra non avesse colpe - ma sono pronto ad essere smentito, da Carlo o chiunque altro. Da qui a dire 'Italiani brava gente' ce ne passa, però. Una domanda: durante la Seconda Guerra Mondiale l'Italia ha occupato la Slovenia fino a Ljubljana, circondadola d'assedio? Dalle mappe alla mostra questo non emerge affatto.