allucinante

Leggo con meraviglia e un po' di sgomento la notizia della presa di posizione di Pahor, che ritenevo persona saggia e progressista. Non si finisce mai di imparare. Per quello che può contare: viva l'internazionalismo jugoslavo!