Parziale delusione

Ho letto questo articolo, spinto dalla curiosità, perché Stefano Lusa ne ha parlato su Radio Onde Furlane di Udine, ospite di un programma del mattino. Sinora avevo visto Pahor come paladino della voglia di accettare le differenze. Mi stupisce che conservi questo astio, quando la sua Trieste ospita così tante comunità. E anche quella slovena arriva da fuori, benché oggi, pur bilingue, sia da considerarsi parte integrante della società. Il dottor Bossman è espressione della società di pirano, che ha voluto attribuirgli un ruolo importante, dopo che ha svolto per decenni un compito importante per la comunità.
E' una delusione, che spero venga lavata da una presa di posizione decisa della società civile in Slovenia.