De Michelis

De Michelis era grande amicone della Jugoslavia. La Repubblica federale era vista, anche dal Regno Unito e dalla Francia come un forza che impediva "l'espansionismo" tedesco nei Balcani. Fu Cossiga, allora Presidente della Repubblica, se non sbaglio, a fargli cambiare idea.