x Scetticismo e timore

Non basta vergognarsi. L'Olanda deve pagarla, come lo ha pagato la Serbia e i Serbi della regione. Devono pagarla, almeno d'avanti la storia anche tutti gli altri fautori della guerra (guerre) civili nella ex Jugoslavia, come per esempio in Primo luogo: Governi (Amministrazioni) USA di Bill Clinton e Bush junior e Ue (con in testa la Germania, G.Bretagna e via elencando...) e i loro super protetti nei Balcani; J.Jansa (Sloveni); F.Tudjman (e i suoi guerrafondai Croati); A.Izetbegovic (e i suoi mujahedin Boscgnacchi e non); Tachi, Haradinaj (e altri terroristi e criminali della ex Jugoslavia). Tutti, vivi o morti, devono essere giudicati e in favore della verità. Il senso di tutto questo (come dice un articolo precedente "Verso una verità regionale"blunk è di indagare e riscrivere la storia per come è accaduta e non per come piacerebbe a molti, discolpandosi e lavandosi le mani, cercando "il capo espiatorio" nella Serbia e nei Serbi. Una volta i più forti militarmente potevano permettersi il lusso di scrivere la storia a loro piacimento, ma, nei tempi di oggi, dove le informazioni "volano" in un attimo, non si può più creare le "verità" a tavolino. I Balcani hanno bisogno della verità per poter affrontare il futuro.