shkodrani e fiorelini da campo 2

Mi unisco a Jasmina. Con Ceku o Thaci al vertice, il pudore dovrebbe essere la prima norma, purtroppo mai osservata. E con quella feccia al potere a Pristina, mi stupisco che in risposta i serbi non abbiano votato per Nikolic anche a Belgrado; questo vuol dire che 100.000 voti di differenza ne valgono in realtà 2 milioni (non so se è chiaro il concetto), e che Serbia e serbi non corrispondono (e ve lo dico perché lo so) alla fantasiosa caricatura che sopravvive nella testa di molti,perlopiù ignoranti. Quanto all'altro, quello della festa di Lecce.. con quella frasettina sotto il tuo nome non dovresti nemmeno affacciarti a questo forum. ciaociao