brava Elona2

Brava Elona. E soprattutto: chi si firma (o firma i propri post) con "grande Albania" o "Albania etnica" non ha facoltà di dare dei "poverini" o degli "indottrinati" o dei paranoici a nessuno (mi riferisco a un personaggino particolarmente sarcastico di questo forum). L'ideologia della grande Albania in sé è niente meglio di quella della grande Serbia. Quindi se quello stesso personaggino vuole essere un "gran-albanese", faccia pure, ma sappia che certi moralismi e intellettualismi semplicemente non gli competono (è un nonsense, lo capisci?!). Ah, a proposito, forse lui non lo sa, ma a Belgrado (e non solo) si parla inglese, si beve caffè "turco", si ascolta musica americana e si leggono libri italiani e francesi. E ci sono pure una via intitolata a Skanderbeg e un palazzo del centro di nome "Albania", così come esiste un volo di linea regolare Belgrado-Tirana (mentre Belgrado-Zagabria, assurdo, non più, anche se in Serbia molti croati vicini di casa fanno i soldi, grazie a un clima evidentemente non così ostile). Ma se costui è così convinto (e senza nozione di causa) che i serbi siano intrinsecamente chiusi verso tutti, vicini e non, si tenga pure la sua convinzione, tanto c'è poco da fare.