Il parlamento serbo apre al pubblico. ONG, associazioni e gruppi studenteschi potranno seguire i lavori dei parlamentari. I primi a farlo saranno i membri di Otpor.

15/01/2002 -  Anonymous User

Rappresentanti di organizzazioni non governative, di organizzazioni studentesche e di altri tipi di associazioni potranno, in futuro, seguire le sessioni di lavoro del parlamento serbo. Lo ha annunciato la presidente del parlamento Natasa Micic. L'iniziativa ha lo scopo di aprire al pubblico il parlamento contribuendo in questo modo a rendere più trasparente e comprensibile all'opinione pubblica il lavoro dei deputati.
Durante una conferenza stampa, alla quale hanno partecipato anche rappresentanti del movimento Otpor, Natasa Micic ha affermato che i membri di Otpor saranno i primi a poter varcare la soglia del Parlamento dato che "hanno offerto un contributo eccezionale ai cambiamenti ed alle riforme in questo Paese" (Danas, 11.01).


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!