Serbia e UE

Il nodo del Kosovo va sciolto; il Kosovo viene invitato al vertice di Varsavia con Barack Obama; ai festeggiamenti del 150. anniversario dell'Unità d'Italia; Bruxelles sta per nominare un vero e proprio inviato speciale per il Kosovo (evidentemente per l'inizio delle trattative di adesione alla UE).......il messaggio per la Serbia è chiaro: smettetela di fare i bambini e riconoscete la Repubblica del Kosovo o almeno datevi dei tempi nei quali lo farete.
Ma il riconoscimento della Repubblica del Kosovo non basterà a far entrare la Serbia nella UE, dovrà fare tutte le riforme che ha fatto la Croazia, dovrà restituire alla Croazia l'isola Šarengradska Ada e 10.000 ettari di territorio sulle sponde del Danubio (che sta occupando illegalmente), dovrà rimborsare la Croazia di 35 miliardi di dollari per i danni causati dall'aggressione nella guerra '91-'95, dovrà far rientrare e rimborsare 45.000 profughi Croati scacciati dalla Vojvodina.......vedo per la Serbia un cammino molto, molto lungo.