chi perde la pazienza?

Ottima analisi, ma non condivido la premessa!
Più che l'UE io credo che sia la Serbia ad averne abbastanza dei continui tira e molla della UE! Il Governo nazionalista attuale c'entra poco. Era lo stesso con l'amico dell'Europa Tadic!
Il problema è che l'UE non si prende la responsabilità di chiedere cosa vuole davvero, cioè non chiede chiaramente che la Serbia riconosca l'indipendenza del Kosovo...e nemmeno può farlo (5 membri non sono d'accordo). Allora se non è chiara la richiesta della UE come può essere chiara la risposta della Serbia??
E' ovvio che nessun serbo sano di mente si prenderà la responsabilità autonomamente di riconoscerne l'indipendenza a meno che qualcuno, l'UE, non metta finalmente le carte in tavola e dica onestamente che la richiesta vera e questa : "L'adesione in cambio del riconoscimento del Kosovo"!