Buone notizie

Vorrei complimentarmi con Gordana e Nebojsa e condividere le loro idee al 100%. Dopo aver letto tanti interventi di persone che incitano solo ad odio e vendette (soprattutto Alberto che compare qui con un commento delirante, ma anche Rafrad e altri) finalmente la ricerca e la speranza di superare ciò che è stato attraverso un'analisi razionale e con l'apertura al mondo e non con la chiusura del nazionalismo. Spero che non ci siano preclusioni del mondo verso il popolo serbo anche se la scarsa informazione spesso può indurre a giudicare senza riflettere.