Processo a Mladic

Finalmente alla sbarra il criminale di guerra che ha compiuto una delle stragi più orribili della guerra bosniaca del 1992-1995, quella, per intenderci, in cui il governo jugo-serbo di Milosevic fomentò la guerra civile in Bosnia con i suoi due "colonnelli ", ossia Karadzic e Mladic. perchè di questo si tratta: del tentativo del regime post-comunista di Milosevic di riunificare la Jugoslavia su basi nazionaliste, o meglio nazional-comuniste, con l'alleanza della Repubblica serba di Bosnia, repubblica tuttora esistente, di cui Karadzic era presidente.
L'arringa di Karadzic durante il processo all'Aja, dove egli giustifica la guerra, è solo ignobile propaganda per confondere le acque e nascondere le responsabilità del governo jugo-serbo e della repubblica Srpcka. ma il tempo della propaganda è finito ed ora comincia quello della verità storica.
La guerra nella ex-Jugoslavia è il frutto avvelenato di decenni di dittatura comunista, atea, materialista e iilberale.