...invece è purtroppo tutto vero

Spiace dirlo, ma l'articolo è molto equilibrato e purtroppo l'analisi riasusme in poce righe l'unica verità storica che esiste nei Balcani Occidentali.
Chi fa ancora finta di non capire non vuole evidentemente capire: la storia ha già condannato senza appello la Serbia di Milosevic e Mladic.
Quello che era il fiore della ex-Yugo - assieme alla Slovenia - è oggi, in molte periferie, con investimenti stranieri ancora in ritardo e un sistema in gran parte corrotto, il fanalino di coda dei Balcani. Una vergogna!
Speriamo la Serbia riprenda i venti anni che ha buttato al vento - ha le possibilità per fare questa volata - dopo essersi ossessionata per anni nell'inseguire la proprie ombra, le proprie paure, le proprie fobie.
Da parte europea ce la stiamo mettendo tutta, perché almeno i giovani di Belgrado non debbano pagare così duramente per le colpe di molti padri scellerati.