articolo sincero...ma è solo colpa di Belgrado? 1

una frase importantissima di questo articolo dice: "aldilà delle capacità amministrative per alcuni aspetti migliori di quelle della Croazia,e di gran lunga migliori degli altri paesi dei Balcani occidentali....ecc ecc"la Serbia è piu indietro rispetto a....ecc Il punto è uno: qui si sta parlando di nodi politici...e nient altro che quelli,se Bruxelles valutava le riforme fatte a quest ora Belgrado avrebbe dovuto iniziare i colloqui di adesione.come nodi politici imputati a Belgrado ci sono: 1)il Montenegro...qui le colpe vanno divise 50/50 perchè se non abbiamo raggiunto obiettivi comuni,come instituzioni uniche...era dovuto al fatto che Milo Djukanovic desiderava uno stato suo(a misura d uomo)e non gli interessava il dialogo con Belgrado.2)la Bosnia:Boris Tadic e il nuovo governo di Cvetkovic hanno piu di una volta detto di appoggiare l integrità territoriale di Sarajevo,se Dodik non è passato ai fatti e chiamato il parlamento a votare la secessione non è perchè aveva paura di OHR...ma perchè gli è venuto a mancare l appoggio da Belgrado.Sarajevo cosa fa per contracambiare?accusa la Serbia x crimini di guerra al tribunale dell Aja,e Komsic il membro croato della presidenza a sua volta dice di rispettare l integrità della Serbia.......ma senza il Kosovo.3) Croazia,fra i due paesi c e stata una grande distensione,e Tadic ha chiesto scusa al popolo croato per i crimini commessi dai paramilitari serbi,Zagabria che fa? accusa la Serbia x crimini di guerra all Aja,riconosce il Kosovo,e l ex pres Mesic minaccia l intervento armato contro i serbi di Bosnia,però da quando c è Josipovic la situazione è migliore.......CONTINUA