BRAVO COLOVIC

Bravo Colovic, peccato che il Kosovo, la Croazia e la Bosnia musulmana non abbiano degli intellettuali dello stesso respiro con lo stesso spirito lucidamente autocritico! Un giorno forse ci arriveranno!!