xtutti

Dirito alla separazione non c'era in Costituzione Croata, ma in Costituzione Jugoslava. Se mi ricordo bene era i 2. art.

Slovenia e Croazia hanno voluto metere in pratica però Serbia di Milosevic non ha permesso.
Tutti sapevano che partiva l'ofensiva "Oluja" da due giorni. chi voleva andare poteva.
A Vukovar nessuno sapeva che da un momento o altro comincera la tragedia.

Tutte le accuse contro il Gotovina dovrano essere controlate bene, poi si giudicera.

Non solo Zara e stata bombardata, e diretamente dai paesi che sono stati poì distrutti con offensiva "Oluia".

Anche a Medjugorje hanno provato, bombe cadevanto tutto attorno, ma al Medjugorje no.
Essistono anche i miracoli.

Mentre in Croazia incominciano a tornare i profugi, dalla Serbia,i non Serbi continuano a andare via.

Non vedo in questo sito nessun comento arrivato dalla Croazia o Slovenia offensivo per il popolo Serbo o Bosniaco.
Mi sembra che noi Croati continuiamo a difendersi senza mai accusare e offendere popolo Serbo.
Se parliamo male, parliamo di politici che ci hanno portato alla guerra.
Accusiamo a Milosevic e suoi compari che con la crudele propaganda ha preparato tereno per la guerra. Nel 1989 in Croazia nessuno conoseva Tudjman, mentre Milosevic faceva i comizi.

Ricordo che questa ultima e stata unica guerra condota tra i Serbi e Croati nella storia di Sud Balcani.
In tutte le altre hanno partecipato tutti i paesi Europei. Se siamo barbari noi, sono barbari italiani, Francesi, Tedesci, Inglesi etc.
Hanno fatto molte più guerre di noi.