replico

Io ho chiesto solo di non offendere persone che intervengono per citare fatti storici, interpretabili in maniera differente.
Non ho mai pensato che "solo i serbi si giustificano così" ho detto che il popolo serbo si è sentito profondamente offeso e minacciato dalla situazione che venne a crearsi nel '90.
Reagì con qualcosa di "grande", oggettivo ben diverso da bello e ho detto anche quello che penso, giusto o sbagliato che sia dei Croati e degli altri.
Le fonti le lascio citare a chi c'era, sperando che sia obiettivo; io sono solo un lavoratore e un padre di famiglia che spera solo che suo figlio cresca in un'europa che abbia saputo comprendere e superare il tipo di problemi che la crisi jugoslava ha messo in luce.
P.S.
con tutti questi anonimi alla fine uno non sà più con chi sta parlando, potreste almeno mettere anonimo1, 2, 3,...